Galactica inventa una nuova semiflat

Pensata per la sera, week-end e festivi, Galaflat Freetime si presenta con un prezzo aggressivo, orari di connessione ampi, possibilità di collegamento anche al di fuori degli orari di base e con agevolazioni per gli utenti dial-up

Galactica inventa una nuova semiflatMilano - Galactica ha annunciato Galaflat Freetime, una nuova flat-rate del provider milanese che rilancia sull'offerta Libero@Sogno di Infostrada. Come quest'ultima, anche Galaflat Freetime si presenta come flat-rate "notturna", ovvero dedicata a chi intende collegarsi alla Rete soprattutto di sera (dalle 20 alle 8), nei weekend o nei festivi. Al contrario di Libero@Sogno, però, Galaflat Freetime può essere utilizzata sfruttando un numero verde anche al di fuori degli orari previsti e può essere abbracciata immediatamente e gratuitamente anche da tutti gli utenti dial-up di Galactica.

Il prezzo di partenza del nuovo servizio di connessione è particolarmente aggressivo: chi sottoscrive l'abbonamento annuale entro il 29 settembre potrà fruire di una tariffa da 19mila lire al mese, Iva esclusa. Dopo quella data, la rata mensile salirà a quota 25mila lire, Iva esclusa.

Come per la flat-rate "maggiore" di Galactica, Galaflat, anche con Freetime è possibile sfruttare l'opzione di connessione da qualsiasi parte d'Italia grazie all'utilizzo di un numero verde a zero scatti per la connessione. La connessione a Freetime in orari diversi da quelli previsti per il servizio semiflat può comunque essere effettuata dagli utenti al costo di una telefonata urbana da tutto il territorio nazionale.
Al nuovo servizio ci si può connettere in analogico o digitale (ISDN) e, sottoscrivendo l'abbonamento, si ha diritto ad una mailbox e ad un alias di posta elettronica. Non sono previsti limiti di traffico e Galactica, nel suo annuncio, garantisce un rapporto modem-utenti non superiore a 1:5, ovvero un modem ogni cinque utenti.