Hotmail assalito da Code Red

Anche alcuni server del servizio che fa capo all'azienda di Bill Gates sarebbero stati infettati dal worm-flagello del momento

Hotmail assalito da Code RedSeattle (USA) - Non sono servite le grandi campagne di informazione per scaricare l'ormai famosa patch che avrebbe permesso ai server Web targati Microsoft l'immunità dal worm che circola ormai da settimane su Internet: Code Red.

Ad essere colpiti sono stati alcuni server di Hotmail, il servizio che offre email gratuite e che conta oltre 100 milioni di utenti. Non è chiaro se i server siano stati colpiti dalla prima o dalla seconda versione di Code Red.

La notizia è confermata dalla stessa Microsoft, costretta ad ammettere di aver "predicato bene e razzolato male". Jim Desler, portavoce dell'azienda di Bill Gates, ha affermato che le patch erano state installate e che i server erano costantemente sotto controllo per avere la sicurezza che non venissero infettati: "Continuiamo a prendere la cosa molto sul serio". Evidentemente però non tutti i server avevano effettivamente installato la patch, oppure questa, ma sarebbe troppo grave, non è stata sufficiente.
Microsoft ha infine comunicato che nessun dato sensibile sembra essere stato messo a repentaglio dal worm.
20 Commenti alla Notizia Hotmail assalito da Code Red
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)