LinuxNews/ Anche Hitachi abbraccia Linux

Hitachi si accoda alla carovana Linux adottando il pinguino dai notebook fino ai mainframe

La compagnia asiatica ha annunciato a Tokio che offrirà Linux su tutte le maggiori linee di prodotti, dai dipositivi mobili ai mainframe. Il supporto per Linux sarà disponibile sulle serie MP mainframe, IA-64, 9000V Unix, sui PC Server HA8000, sulla serie Flora PC e su tutti i notebook.

La Hitachi afferma che attualmente Linux copre una percentuale tra il 2 e il 3% del suo business, ma intende incrementarla portandola al 10/15% entro il 2002. E' già disponibile la versione beta del codice sorgente per la serie MP, mentre quello definitivo è atteso per la prima metà del prossimo anno.

In particolare la Hitachi si appoggerà alla distribuzione TurboLinux. Inoltre ha annunciato che distribuirà una applicazione Linux basata su Transmeta: dovrebbe trattarsi di un dispositivo da usare come terminale Internet, con un display 10 pollici TFT, un processore Crusoe TM30000, senza hard disk ma con memoria flash.
A cura di <n o z e>, soluzioni open-source per l'impresa