L'ADSL ora costa meno delle flat

Telvia da domani offrirà abbonamenti ADSL Basic a 60mila lire al mese, Iva esclusa. Un'offerta di banda garantita ai prezzi delle più conosciute flat-rate italiane. Arriva anche il primo negozio online dedicato alla banda larga

Roma - Iva inclusa, il nuovo abbonamento ADSL di Telvia costa 72mila lire, una tariffa che per la prima volta pone la connettività veloce in Italia a livelli di prezzo uguali o minori delle flat-rate più conosciute. Un guanto di sfida per tutti i fornitori ADSL ma anche per i provider di connessioni dial-up in modalità flat.

Telvia, che lo scorso aprile fece rumore per aver portato il costo della connettività ADSL a 99mila lire al mese, propone ora questo ulteriore "sconto" per chi aderirà alla promozione dei servizi HighWay ADSL entro il prossimo 31 ottobre. Al canone mensile, decisamente ridotto rispetto alle altre offerte in circolazione, occorre comunque aggiungere 240mila lire di costo di attivazione (Iva inclusa) nonché il costo di un modem ADSL.

Il servizio Highway ADSL include una banda garantita di 32 Kbps (potenzialmente si tratta di 640 Kbps in ricezione e 128 Kbps in trasmissione), 3 caselle di posta elettronica senza limiti di spazio e uno spazio Web per le proprie pagine personali online.
Telvia ha annunciato anche la prima rivendita online dedicata esclusivamente alla banda larga. Il Mall di Telvia sarà operativo già da domani. Per gli abbonati Telvia tutti i prodotti in vendita saranno scontati del 10 per cento.
TAG: adsl