Cellularia: Wind vende più di tutti

I nuovi contratti Wind attivati nel 2001 sono più numerosi di quelli di Omnitel Vodafone. Indietro TIM, che mostra una flessione decisa

Roma - Sono stati 800mila i nuovi utenti che Wind è riuscita a richiamare verso i propri servizi nel primo trimestre di quest'anno. Nella classifica seguono Omnitel Vodafone, con 750mila, e Telecom Italia Mobile, con "appena" 400mila nuovi abbonamenti.

TIM rimane comunque saldamente al primo posto sull'intero mercato italiano della telefonia mobile con oltre 22 milioni di contratti, corrispondenti al 49,44 per cento della "torta". Omnitel mantiene la seconda posizione con 16,7 milioni di abbonamenti e una fetta del 35,28 per cento del mercato. Seguono Wind con 5,7 milioni di abbonati, corrispondente al 12,81 per cento del totale degli utenti e Blu con appena 1,1 milioni di contratti, ovvero il 2,47 per cento del mercato.

I dati, gli ultimi resi disponibili, sono stati presentati da Mobile Communications, azienda che si occupa anche dell'analisi dell'ARPU (Average Revenue Per User) per le aziende di telecomunicazione italiane. Nel 2000 In Italia TIM sarebbe riuscita a ricavare 372 euro da ogni utente, mentre Omnitel avrebbe raggiunto i 336 e Wind i 276.
Rispetto all'ultimo trimestre del 2000 le aziende di telefonia mobile italiana hanno fatto registrare un aumento di utenti tra il 17,02 (TIM e Blu) e il 34,04 per cento (Wind, Omnitel al 31,91).

Alcuni analisti stimano però che almeno il 15 per cento delle SIM vendute in Italia siano semplicemente "tenute in un cassetto" e non utilizzate. Questa situazione sarebbe il risultato delle numerose offerte lanciate dagli operatori nei mesi scorsi che avrebbero portato una parte degli utenti a ritrovarsi più SIM di quante effettivamente utilizzino. In particolare, gli analisti puntano il dito verso le offerte che propongono nuove SIM associate ai nuovi telefonini in vendita, oppure le SIM cedute come "comprese nel prezzo" di una ricarica.

Gli italiani, infine, preferiscono le schede prepagate: TIM, Wind e Blu contano un numero di schede ricaricabili prossimo o superiore al 90 per cento sul totale degli abbonamenti. Solo Omnitel arriva all'80 per cento di contratti ricaricabili.
18 Commenti alla Notizia Cellularia: Wind vende più di tutti
Ordina
  • Tutta questa storia della telefonia mobile è una vera bazza per quelli che hanno grosse somme da far fruttare...
    Sono già utilizzati - da servizi segreti ed organizzazioni militari - sistemi di trasmissione dati più potenti, veloci, efficienti e non inquinanti di quelli che sono dati attualmente in pasto al grosso pubblico. Si tratta delle trasmissioni ad impulsi singoli, della durata di un miliardesimo di secondo, che utilizzano un'ampiezza d'onda cortissima, ma si diffondono in linea retta senza conoscere ostacoli, come le onde lunghe.
    Abbisognano di potenze di trasmissione ridicolarmente basse, la ricezione è nettissima, le trasmissioni sono necessariamente codificate su una sequenza base di 125 segnali successivi, e possono essere facilmente inviate ad ed a un satellite, per essere ricevute solo da un sistema che utilizzi il medesimo algoritmo di codifica e decodifica, e non creano alcun campo elettromagnetico, per il semplice fatto che non utilizzano una banda portante, non utlizzando un segnale continuo variamente modulato.
    Però... però non sono proposte al pubblico, che attualmente è in corso di "mungitura" continua, attraverso una serie infinita di offerte di diverso contenuto tecnico, proposte a specifici scopi comerciali: far passare un utente da una tecnologia ad un'altra, con possibilità di cambio di gestore, ed esigenza di sostituzione della necessaria apparecchiatura rice-trasmittente.
    E nel frattempo, i costi delle comunicazioni non calano, anzi... diventa sempre più difficile reggere il passo con il nuovo che avanza, sia per gli utenti, sia per i gestori, questi ultimi per la necessità di aggiornare continuamente i propri sistemi di trasmissione.
    Con il risultato che, alla fine, rimarrà in piedi quello più grosso di tutti, cresciuto a dismisura - sui tanti quattrini spesi dal pubblico in acquisti e consumi -, pubblico sul quale potrà continuare indisturbato a spadroneggiare, facendo leva sull'individualismo che ha convinto tutti a dotarsi (?) di una stazione rice-trasmittente personale, attraverso al quale gli potrà giungere la dovuta dose - massiccia - di pubblicità, e la usuale pappetta di informazioni trite e ritrite, digeribili quanto basta, per tenerlo informato circa quel che gli occorre comprare, e circa ciò in cui deve credere.
    Così, come è giusto, sarà realizzato il cambiamento di tutto, al fine di non modificare nulla: basta RAI-TV eguali per tutti, diamo trasmissioni personalizzate a ciascuno (dopo di averne carpito gusti e tendenze con i metodi più fraudolenti ed invasivi possibili), per rifilargli le stesse cose di prima, ma in maniera che le senta dirette esclusivamente alla Sua Riverita Persona, e si lasci conseguentemente infinocchiare un po' meglio, che diamine!, dopo tanto servizio!
    Con tanti saluti a valori antichi, ed ormai in desuetudine, come la libertà di informare e di essere informati - che serve solo a far confusione! - o addirittura di pensare e far pensare - questa poi rasenta l'anarchia! ma vi pare possibile? - o di soppesare i fatti e non le opinioni - assurdo! chi può affermare di conoscere il vero? chi può dire di conoscere Iddio?
    E il divertente è che lo faranno a nostre spese!
    non+autenticato
  • nel mio precedente intervento, un po' per la furia, un po' per la rabbia, sono incorso in alcuni - divertenti - errori di battuta...
    bhè, divertitevi a trovarli voi!
    non+autenticato
  • Beh dal momento che i contratti Omnitel Al Secondo sono piu' cari di quelli precedenti,
    uno si cerca da un'altra parte un contratto meno costoso.

    Marco
    non+autenticato
  • Chi saranno mai questi 800.000 disperati ?!? Con due contratti ho contribuito anch' io, li ho però disdetti dopo qualche mese: mella mia zona la copertura WIND è ridicola, il seganle va e viene all' improvviso, c' è un finto segnale e così via...
    Abito vicino alla Svizzera e ultimamente sono apppararsi dei cartelli pubblicitari di ORANGE (operatore mobile elvetico) che riportano:" Anche qui suono perfetto..."; WIND avrebbe il coraggio di esporli a sua volta fuori dalle grandi citta ?!?
    non+autenticato


  • - Scritto da: hagapaga
    > Chi saranno mai questi 800.000 disperati ?!?
    > Con due contratti ho contribuito anch' io,
    > li ho però disdetti dopo qualche mese: mella
    > mia zona la copertura WIND è ridicola, il
    > seganle va e viene all' improvviso, c' è un
    > finto segnale e così via...
    > Abito vicino alla Svizzera e ultimamente
    > sono apppararsi dei cartelli pubblicitari di
    > ORANGE (operatore mobile elvetico) che
    > riportano:" Anche qui suono perfetto...";
    > WIND avrebbe il coraggio di esporli a sua
    > volta fuori dalle grandi citta ?!?

    "Disperato" se abiti vicino ai lupi... se abiti in una grande città Wind è più che conveniente - poi ognuno faccia quello che vuole - anche io se non fossi prevalentemente in città probabilmente eviterei Wind.
    Cmq generalmente telefono bene anche fuori, sarò l'unico...
    non+autenticato
  • infatti una volta verificata la copertura della zona dove si vive e' fuori di dubbio che wind w' piu' economica. poi rimane una questione di scelte.
    non+autenticato


  • - Scritto da: hagapaga
    > Chi saranno mai questi 800.000 disperati ?!?
    > Con due contratti ho contribuito anch' io,
    > li ho però disdetti dopo qualche mese: mella
    > mia zona la copertura WIND è ridicola, il
    > seganle va e viene all' improvviso, c' è un
    > finto segnale e così via...
    > Abito vicino alla Svizzera e ultimamente
    > sono apppararsi dei cartelli pubblicitari di
    > ORANGE (operatore mobile elvetico) che
    > riportano:" Anche qui suono perfetto...";
    > WIND avrebbe il coraggio di esporli a sua
    > volta fuori dalle grandi citta ?!?

    Heh, io abito vicino Milano e Wind ha un segnale
    perfetto... quando ero in vacanza al mare il segnale non era sempre accettabile, ma mi bastava
    andare in roaming e scegliere quando mi pareva
    tra Omnitel oppure Tim a seconda del momento
    quello col segnale + forte... UNA PACCHIA!
    VIVA WIND, VIVA IL ROAMING!
    non+autenticato
  • Sono d'accordo che il roaming sia una gran cosa ma Wind non ha rinnovato l'accordo con Tim; per ora è rimasto solo con Omnitel anche se è previsto solo per questo anno poi è possibile che Wind debba camminare con le sue gambe.
    Questo è quello che ho sentito dire ma potre sbagliarmi.

    Un saluto a tutti.
    non+autenticato
  • Cerchero' di essere più preciso: da qualche mese a questa parte non è più possibile andare in roaming sia con TIM che con OMNITEL, poichè in alcune zono d' Italia (mia compresa) l' accordo con TIM non vale più, e ultimamente nemmeno quello con Omintel: nel paese dove abito, da quando hanno installato una nuovissima antenna PRONTO ITALIA (=OMINTEL VODAFONE) WIND non può più andare in roaming, giustificazione del servizio assistenza= perchè WIND ha installato un' antenna nel paese vicino, che non prende neanche a mettersi sotto pero !!!
    Due domenicha fa a Luino potevo scegliere di andare in roaming sia con Wind (seganle fondo scale, con cui però non potevo ne telefonare, ne ricevere messaggi !!!) e con Omnitel (seganle fondo scala, no telefonate no messaggi), ditemi voi se è corretto.
    non+autenticato
  • > Cerchero' di essere più preciso: da qualche
    > mese a questa parte non è più possibile
    > andare in roaming sia con TIM che con
    > OMNITEL, poichè in alcune zono d' Italia
    > (mia compresa) l' accordo con TIM non vale
    > più, e ultimamente nemmeno quello con
    > Omintel: nel paese dove abito, da quando
    > hanno installato una nuovissima antenna
    > PRONTO ITALIA (=OMINTEL VODAFONE) WIND non
    > può più andare in roaming, giustificazione
    > del servizio assistenza= perchè WIND ha
    > installato un' antenna nel paese vicino, che
    > non prende neanche a mettersi sotto pero !!!
    > Due domenicha fa a Luino potevo scegliere di
    > andare in roaming sia con Wind (seganle
    > fondo scale, con cui però non potevo ne
    > telefonare, ne ricevere messaggi !!!) e con
    > Omnitel (seganle fondo scala, no telefonate
    > no messaggi), ditemi voi se è corretto.

    il roaming non e' un servizio obbligatorio.
    Anzi, lo e' solo nei primi mesi di attivita', poi nessuno e' piu' obbligato ad accettare i contratti.
    Questo perche' altrimenti nessuno investirebbe in infrastrutture, e succederebbe come a me con TIM, che vicino casa mia ha antenne del 1980 e il segnale e' una (BIIIIIP!)

    Ciao
    non+autenticato
  • Ma io mi domando e dico... già si sa che le antenne fanno un male della eva, adesso ci manca che si facciano una concorrenza spietata e mettano un'antenna per uno, così finalmente potremo friggerci le uova sul tetto dell'automobile...
    Non so se capite, una antenna per uno significherebbe un inquinamento elettromagnetico TERRIBILE!
    W il roaming.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Future
    > Ma io mi domando e dico... già si sa che le
    > antenne fanno un male della eva, adesso ci
    > manca che si facciano una concorrenza
    > spietata e mettano un'antenna per uno, così
    > finalmente potremo friggerci le uova sul
    > tetto dell'automobile...
    > Non so se capite, una antenna per uno
    > significherebbe un inquinamento
    > elettromagnetico TERRIBILE!
    > W il roaming.

    Mi spiace informarti che, per ora, l'unico modo *dimostrato scientificamente* di farsi male con un' antenna e' picchiarsela in testa.

    Per quanto riguarda le emissioni elettromagnetiche ne prendi molte di piu' quando usi il rasoio elettrico (appoggiato alla faccia) piuttosto che stare a 500mt da 3 ponti per telecomunicazioni messi insieme...

    Al limite rovinano il paesaggio, questo si!

    Per favore basta scandali finti sulla salute!!!! Le onde elettromagnetiche esistono sulla terra (e non solo) da prima che arrivassimo noi!
    non+autenticato
  • Anche il CO2 c'è sulla terra...è naturale...ma quando noi ci mettiamo del nostro non sempre le cose vanno a dovere!!!!!
    Vero è che non è provato nulla scientificamente....e ti sei chiesto il perchè???stessa storia del fumo da sigaretta o sbaglio?(con qlche migliaia di milioni di dollari le multinazionali del tabacco hanno chiuso tutte le cause contro di loro...).
    E giusto non fare troppo allarmismo ma nemmeno stare a guardare.
    La prova scentifica, se proprio la vuoi deve anche saper smentire....non farlo te senza avere un minimo di conoscenza. Grazie!
    non+autenticato
  • mi scuso per aver dimenticato una "i".....poi si sa....le risposte al mex arrivano tutte con la critica all'errore!
    non+autenticato