Carnivore intercetta anche gli SMS

Email wireless e messaggini tra cellulari nell'occhio del piccolo fratello made in USA. L'accusa all'FBI è della CTIA

Washington (USA) - Carnivore, il sistemone di intercettazione che secondo molti rappresenta la "divisione americana" di Echelon, e che serve all'FBI per contrastare il crimine elettronico negli USA, intercetta anche le email wireless e gli SMS. L'accusa all'FBI è contenuta in una lettera della CTIA (Cellular Telecommunications & Internet Association).

L'associazione, che raccoglie aziende ed operatori, ha scritto al presidente della Commissione federale sulle comunicazioni (FCC), Micheal Powell, sostenendo che il DCS1000, Carnivore appunto, il prossimo ottobre potrebbe iniziare a "sondare" e "intercettare" anche le comunicazioni senza fili.

La CTIA ritiene che Carnivore verrà utilizzato dall'FBI in quanto l'industria non è stata in grado, finora, di sviluppare un sistema standard che permetta, a richiesta, il monitoraggio delle comunicazioni tra device wireless. Entro la fine di settembre devono essere presentate ufficialmente alla FCC le osservazioni dell'industria sull'ipotesi di utilizzo di DCS1000 sulle comunicazioni wireless. Un'ipotesi che alla CTIA non digeriscono.
"Se all'industria - si legge nella lettera - non vengono date linee guida e tempo per lo sviluppo di soluzioni di monitoraggio che intercettino solo le comunicazioni richieste, è probabile che Carnivore, che intercetta tutte le comunicazioni sul percorso senza l'intervento attivo dell'operatore, verrà ampiamente implementato".
2 Commenti alla Notizia Carnivore intercetta anche gli SMS
Ordina