500milioni di cellulari connessi

Questa la previsione di una delle principali aziende che sviluppano software per sistemi wireless. Il 2003 sarà l'anno della connettività totale

New York (USA) - Phone.com non ha dubbi: nel 2003 almeno metà degli utenti di telefonia mobile nel mondo godrà di un accesso ad internet. Ovvero 500 milioni di persone, poiché l'azienda nel 2003 prevede che il numero complessivo di questi utenti toccherà quota un miliardo.

Phone.com, che si chiamava Unwired Planet fino a qualche tempo fa, ritiene che il WAP (Wireless Application Protocol) dalla seconda metà dell'anno prossimo la farà da padrone e avrà un ruolo centrale nella produzione di nuovi telefonini. Proprio Phone.com è stata tra le prime aziende a credere nelle possibilità del WAP, tanto da sviluppare i primi microbrowser per cellulari, sistemi oggi richiesti da tutti gli operatori e produttori della telefonia mobile. Soprattutto, Phone.com vende i suoi sistemi server per la gestione in remoto delle richieste che via internet arrivano dai "terminali". Da luglio ad oggi le azioni di Phone.com sono cresciute al Nasdaq del 700 per cento.

I responsabili dell'azienda hanno affermato in una intervista a Reuters che l'obiettivo è fare del WAP una tecnologia di così semplice uso che "molti utenti neppure si accorgeranno di essere su internet".