Fastweb: ecco cosa dice il nostro contratto

Il provider a banda larga risponde alle osservazioni contenute in una lettera pubblicata da Punto Informatico, entrando nel dettaglio dell'offerta di servizio

Milano - Spettabile redazione di Punto Informatico, per chiarire i dubbi sollevati dal signor Sciamanna il 27 luglio scorso, circa l'offerta FastWeb Tutto senza Limiti e sgomberare il campo da ogni possibile equivoco nell'interpretazione delle relative Condizioni Generali di Contratto, accogliamo il vostro invito e inviamo alcune precisazioni in merito all'articolo 14 relativo al "Traffico anomalo".

Le Condizioni Generali di Contratto disciplinano tutte le offerte proposte da FastWeb, sia quelle con tariffazione "flat", tra le quali rientra l'abbonamento "Tutto Senza Limiti", sia quelle con una tariffazione a consumo. In particolare, l'art. 14, intitolato "Traffico Anomalo" è una norma generale posta anche a tutela del Cliente FastWeb, indipendentemente dalla tipologia di abbonamento sottoscritto, affinché venga precauzionalmente informato nel caso in cui il suo volume di traffico a consumo dovesse risultare significativamente superiore rispetto al suo consumo medio.

Inoltre, occorre considerare che l'abbonamento "Tutto Senza Limiti" comprende anche alcuni servizi telefonici che non sono inclusi nella tariffazione "flat", come le chiamate verso mobili, internazionali e satellitari nonché tutte le telefonate verso numerazioni non geografiche (166, 899 ecc.), che sono tariffate a consumo: per tali servizi FastWeb può rilevare e segnalare l'eventuale traffico anomalo, a tutela dell'abbonato stesso.
Tutti gli abbonamenti "flat" ("Tutto Senza Limiti" e "Internet Senza Limiti") prevedono la connessione ad Internet illimitata (sia in termini tempo di connessione che di dati scaricati o inviati), per cui l'art. 14 delle Condizioni Generali di Contratto, non si riferisce alla connessione Internet di tali abbonamenti. Lo stesso articolo, trova invece riferimento negli abbonamenti che prevedono connessione ad Internet tariffata a consumo ("Voce Senza Limiti" e "Tutto a Consumo") per quanto riguarda tempi di connessione "anomali", sempre a tutela del Cliente stesso.

Alla luce delle perplessità sollevate dal lettore, abbiamo comunque provveduto a chiarire ulteriormente l'art 14 delle Condizioni Generali di Contratto, che riportiamo di seguito:

"Articolo 14 - Traffico Anomalo
14.1 Nel caso in cui siano rilevati
A) volumi di traffico telefonico anomali rispetto al consumo medio del Cliente - in relazione ai Servizi con tariffazione a consumo
B) consumi anomali (in termini di minuti di connessione), limitatamente agli abbonamenti che prevedono tariffazione a consumo dell'accesso ad internet
FastWeb si riserva la facoltà di inviare una bolletta anticipata e/o di sospendere precauzionalmente, previo avviso telefonico, in tutto o in parte i Servizi. Le stesse misure potranno essere adottate da Fastweb per i nuovi Clienti, facendo riferimento in questo caso alle previsioni di utilizzo dei Servizi.
14.2 In caso di sospensione disposta ai sensi del paragrafo precedente, i Servizi saranno riattivati da FastWeb non appena il Cliente avrà pagato il corrispettivo per il traffico rilevato ed avrà prestato idonee garanzie al riguardo".


Le Condizioni Generali di Contratto aggiornate sono disponibili per la
consultazione sul sito FastWeb al seguente link:
http://www.fastweb.it/fw_presenta/voce_internet/condizioni_vi.pdf.

Resta ovviamente inteso che la formula attualmente utilizzata sui contratti
FastWeb ha esattamente lo stesso valore di quelle sopra riportate, sebbene
in forma più concisa. Infine, per i clienti raggiunti dalla rete in fibra
ottica, valgono le Condizioni Generali di Contratto disponibili per la
consultazione sul sito FastWeb al seguente link:
http://www.fastweb.it/fw_presenta/voce_internet/condizioni_generali_di_contratto.pdf.

Dal momento che sono state poste alcune domande sulle velocità di accesso alla rete Internet, approfittiamo di questa lettera per fornire ulteriori precisazioni sul tema. FastWeb fornisce a tutti i suoi Clienti residenziali raggiunti dalla rete in fibra ottica un accesso ad Internet (sia in download che in upload) fino a 10 Mbit/s. La nuova offerta Voce e Internet, che si rivolge a chi non è ancora stato raggiunto dalla rete in fibra ottica, è basata su tecnologia DSL e offre l'accesso ad Internet a velocità fino a 1,28 Mbit/s in download e fino a 0,256 Mbit/s in upload.

Per una corretta e trasparente informazione ai Clienti, le velocità di accesso, per tutti i tipi di offerta, vengono sempre indicate da FastWeb (e dalla maggior parte dei concorrenti) con il termine "fino a": si vuole distinguere la "banda di accesso" fornita con le diverse tecnologie, dalla "velocità di navigazione" effettivamente raggiungibile sulla rete Internet.
La banda di accesso, infatti, per fare un paragone con esperienze di vita comune, equivale al diametro di un tubo per l'acqua; la velocità di navigazione su Internet equivale invece alla quantità di acqua che passa in tale tubo.
La velocità di navigazione su Internet dipende da numerosi fattori, indipendenti da FastWeb, legati per esempio al sito che si desidera visitare, alla velocità dei server remoti e non da ultimo da quante persone stanno accedendo ad un particolare sito contemporaneamente.
Chiaramente tanto maggiore è la banda di accesso di accesso alla rete, tanto maggiore è la velocità di navigazione che è possibile raggiungere.

Fiduciosi di aver chiarito i dubbi avanzati dal vostro lettore, restiamo comunque a disposizione per ulteriori chiarimenti e informazioni attraverso il nostro Servizio Clienti al numero 192 192, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, oppure attraverso il nostro sito www.fastweb.it.

Cordiali saluti

Fastweb - Relazioni esterne
TAG: dial-up
20 Commenti alla Notizia Fastweb: ecco cosa dice il nostro contratto
Ordina
  • Ho realizzato un software freeeware che permette di gestire i minuti di connessioni per fastweb, senza preoccuparci gestisce tutto in automatico: la connessione e la disconnessione. Inoltre è provvisto di uno strumento utilissimo di statistiche che permette di vedere anche offline quando ci siamo connessi e per ogni giorno quanto sono durate le sessioni di connessione.

    http://ingnoli.xoom.it

    vai in portfolio lavori
    su
    NETCTRL

    tasto destro e salva con nome.
    Cordialità.
  • Se ho capito bene chi stipula il contratto "TUTTO SENZA LIMITI" non incorre nell'articolo 14.
    Se invece è a consumo, un utilizzo elevato rispetto i primi mesi può causare un controllo o blocco del servizio da parte di Fastweb e richiedere un pagamento precauzionale! onde evitare insoluti sulle bollette telefoniche!

    Spero ancora di aver capito bene!

    Roberto
    non+autenticato
  • Ciao a tutti.

    Vi scrivo la lettera che ho inviato a PI come risposta ai chiarimenti di Fastweb.

    ________

    Spett.le redazione di Punto Informatico, ho ricevuto la risposta ufficiale da parte di Fastweb, in merito ai miei dubbi sul punto 14.

    Mi hanno spiegato tutto con estrema chiarezza, puntualizzando che il traffico anomalo si riferisce unicamente ai servizi con tariffazione a tempo e che, se si sottoscrive l'offerta "Tutto senza limiti", si può navigare e scaricare da Internet quanto si vuole.

    Non si sono limitati a fornirmi la loro interpretazione del contratto ma hanno anche modificato il punto 14 (come si può vedere seguendo il link http://www.fastweb.it/fw_presenta/voce_internet/co...). Ve lo scrivo:

    14.1 Nel caso in cui siano rilevati
    A) volumi di traffico telefonico anomali rispetto al consumo medio del Cliente - in relazione ai Servizi con tariffazione a consumo
    B) consumi anomali (in termini di minuti di connessione), limitatamente agli abbonamenti che prevedono tariffazione a consumo dell'accesso ad internet
    FastWeb si riserva la facoltà di inviare una bolletta anticipata e/o di sospendere precauzionalmente, previo avviso telefonico, in tutto o in parte i Servizi. Le stesse misure potranno essere adottate da Fastweb per i nuovi Clienti, facendo riferimento in questo caso alle previsioni di utilizzo dei Servizi.

    14.2 In caso di sospensione disposta ai sensi del paragrafo precedente, i Servizi saranno riattivati da FastWeb non appena il Cliente avrà pagato il corrispettivo per il traffico rilevato ed avrà prestato idonee garanzie al riguardo.

    Un tale contratto, lo firmerei ad occhi chiusi, anche perché Fastweb ha dimostrato di essere un'azienda che, quando a chiarezza e disponibilità, si merita un dieci e lode.

    L'unico "votaccio" se lo becca per la tempestività! Avevo inviato la prima mail agli inizi di Giugno e la risposta mi è arrivata alla fine di Agosto. Non lo dico per fare polemica, lo dico perché ormai, perduta ogni speranza di ricevere spiegazioni da parte loro, (purtroppo!) mi sono abbonato ad un'offerta ADSL. Peccato...

    Marco Sciamanna.
    ________
    non+autenticato
  • parto dal presupposto che chi decide di avere fastweb flat x internet sia qualcuno che ha già molta domestichezza con il mondo web e, molto probabilmente lavora in un'azienda alla quale sia possibile connettersi attraverso una rete privata virtuale (VPN).
    Le velocità di trasferimento dati "promesse" da fastweb permetterebbero quindi di realizzare questo "sogno" poco praticato in italia: il telelavoro. Purtroppo l'ottusità di fastweb li ha portati ad escludere volontariamente la VPN dai contratti rivolti ai privati.

    personalmente non ho ancora avuto modo di provare fastweb, per contro un amico ha deciso di disdire il contratto appena 2 giorni dopo aver ricevuto l'allacciamento: "senza VPN che me ne faccio?"!
    non+autenticato

  • Io non ho bisogno del telelavoro ma essendo una persona che si collega e resta collegato molto spesso la banda larga sarebbbe perfetta soprattutto nel caso di grossi download. Si i internet si trova davvero tutto ma...se Fastweb mi allaccia alla sua rete e resto collegato 6-8 ore di fila scaricando anche 300-400 mb di files oppure solo per fare una video conferenza con amici (d'inverno volano le ore al Pc..) cosa succederà???? Vuoi vedere che mi arrivano le bollette?? Oppure se il mio pc resta collegato davvero 24 ore (vorrei utilizzarlo in remoto) e quindi continuarlo a downloadare...cosa succederà? Chi mi può dire qualcosa? Dal contratto sembra possibile.....
    non+autenticato
  • Stai tranquillo... in certi weekend scarico anche diversi giga (e altri scaricano da me anche di più, via WinMX) e la bolletta è sempre la stessa.

    Ciao!
    non+autenticato

  • Io non ho bisogno del telelavoro ma essendo una persona che si collega e resta collegato molto spesso la banda larga sarebbbe perfetta soprattutto nel caso di grossi download. Si i internet si trova davvero tutto ma...se Fastweb mi allaccia alla sua rete e resto collegato 6-8 ore di fila scaricando anche 300-400 mb di files oppure solo per fare una video conferenza con amici (d'inverno volano le ore al Pc..) cosa succederà???? Vuoi vedere che mi arrivano le bollette?? Oppure se il mio pc resta collegato davvero 24 ore (vorrei utilizzarlo in remoto) e quindi continuarlo a downloadare...cosa succederà? Chi mi può dire qualcosa? Dal contratto sembra possibile.....
    non+autenticato
  • > parto dal presupposto che chi decide di
    > avere fastweb flat x internet sia qualcuno
    > che ha già molta domestichezza con il mondo
    > web e, molto probabilmente lavora in
    > un'azienda alla quale sia possibile
    > connettersi attraverso una rete privata
    > virtuale (VPN).

    Strani presupposti che ti faiSorride
    Per quale ragione gli utenti di FW dovrebbero essere diversi da quelli di Gala, Aruba, Tin, F4, o quello che vuoi tu?
    Personalmente sono un Netgamer e uso Fastweb per tutto TRANNE che per lavorare (del resto, è un contratto RESIDENZIALE)... ed è una vera favola. Il telelavoro me lo paga LA MIA AZIENDA tramite connessione ISDN di Inet, se e quando mi serve.

    > Le velocità di trasferimento dati "promesse"
    > da fastweb permetterebbero quindi di
    > realizzare questo "sogno" poco praticato in
    > italia: il telelavoro. Purtroppo l'ottusità
    > di fastweb li ha portati ad escludere
    > volontariamente la VPN dai contratti rivolti
    > ai privati.

    Magari è prevista nei contratti BUSINESS.
    Che se ne fa la massaia che fa FW per il VoD della VPN? O il navigatore medio? Assolutamente una cippa.

    > personalmente non ho ancora avuto modo di
    > provare fastweb, per contro un amico ha
    > deciso di disdire il contratto appena 2
    > giorni dopo aver ricevuto l'allacciamento:
    > "senza VPN che me ne faccio?"!

    Dì al tuo amico da parte mia che sta male, se ha veramente disdetto.
    C'e' gente che venderebbe la madre per avere FW al posto della urfida PSTN/ISDN/ADSL attuale, e la gente che ha DAVVERO bisogno della VPN si fa pagare la connessione dalla propria azienda, con FW o con Inet o con chi cavolo vuole lei, non si organizza certo da sola... a meno che lo scopo della VPN sia leggermente diverso dal vero e proprio "lavoro".

    Ciao!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Dario
    > > personalmente non ho ancora avuto modo di
    > > provare fastweb, per contro un amico ha
    > > deciso di disdire il contratto appena 2
    > > giorni dopo aver ricevuto l'allacciamento:
    > > "senza VPN che me ne faccio?"!
    >
    > Dì al tuo amico da parte mia che sta male,
    > se ha veramente disdetto.
    > C'e' gente che venderebbe la madre per avere
    > FW al posto della urfida PSTN/ISDN/ADSL
    > attuale, e la gente che ha DAVVERO bisogno

    Pienamente d'accordo! Sorride
    non+autenticato
  • > Le velocità di trasferimento dati "promesse"
    > da fastweb permetterebbero quindi di
    > realizzare questo "sogno" poco praticato in
    > italia: il telelavoro. Purtroppo l'ottusità
    > di fastweb li ha portati ad escludere
    > volontariamente la VPN dai contratti rivolti
    > ai privati.

    Se vuoi telelavorare e' la TUA azienda che deve provvedere a fornirti la connettivita' PAGANDO ben piu' di 120.000 lire al mese.
    non+autenticato
  • Il secondo link pubblicato con le condizioni di contratto di FastWeb, è sbagliato e rimanda ad una pagina di errore...
    Ho provato a vedere l'url: se si toglie un "<BR>" che compare nell'url il tutto funziona...

    Saluti
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)