Microdecoder per DVD e hi-definition

Una piccola azienda californiana ha presentato quello che definisce il video decoder MPEG-2 più piccolo e veloce mai realizzato

Santa Clara (USA) - Pensato per sostenere una qualità video 4:2:2 MPEG-2 con una velocità di input di 300 Mbit al secondo, il piccolo "video decoder core" presentato dalla californiana QuArc può anche gestire canali multipli, fino ad otto, di video di qualità DVD o di definizione standard.

Insomma un piccolo gioiellino quello di QuArc, costruito attorno ad una architettura di processo che l'azienda considera del tutto nuova tanto da volerla brevettare. In pratica è un sistema in cui ogni cella, dotata di una propria memoria, può operare autonomamente come inverse quantizer, vettore e unità di motion compensation senza necessità di un microcontroller esterno.

Stando all'azienda, che ha progettato il tutto per i sistemi di "protezione" dei contenuti video, il prodotto può essere ampiamente modificato perché il suo "core" è costituito da interconnessioni Verilog e C. L'effetto più probabile del nuovo prodotto sarà quello di ridurre i costi legati alla produzione dei sistemi di gestione per le televisioni digitali ad alta definizione.