Freeware e Shareware: new mIRC, 20/20 e le Web radio

Orientarsi tra le radio online non è facile ma ci sono programmi che cercano, classificano, instradano. Poi, per chi chatta o vuole chattare, la nuova versione di mIRC è un passo quasi obbligato. Altri piccoli software arricchiscono Windows


mIRC 5.8 (1116k Shareware 20$)
Il nuovo mIRC è tra noi, anche se le più grandi novità rispetto alla versione precedente non si vedono dato che consistono in un grande numero di bug corretti e di funzionalità che escono fuori con l'uso più intenso. mIRC è ormai da anni il programma più utilizzato per chattare nel più classico ed antico dei modi ovvero i canali Irc.
Per chi non conosce Irc e le sue chat, installare mIRC, seguendo magari le istruzioni in italiano, è un ottimo inizio. Il sito IrcItalia.com è una miniera di info e download utili anche se organizzati in maniera un po ' criptica.
Tra le novità di mIRC 5.8 più utili, senz'altro va considerata la finestrella che ci avverte di un "No such nick/channel" appena il nostro compagno di chiacchierata ci abbandona. Non capiterà più di scrivere a vuoto per scoprire che siamo rimasti soli..
Gli appassionati smanettoni che creano "script", veri e propri programmi che girano dentro mIRC, ameranno questa versione che permette una lunga serie di nuovi campi d'azione, così come un maggior supporto ai files mp3, wav e midi.
Il nuovo mIRC ha anche i suoi beep e blip che accompagnano l' utente, configurabili dall'utente. Occhio però, perché il prezzo della registrazione è di 20 dollari.

20/20 (3749k Freeware)
Misterioso nome che nasconde un gioiellino, un programma gratuito per modificare, disegnare, giocare, catalogare e fare tante altre cose con le immagini digitali. Tra le funzioni più caratterizzanti sopratutto la possibilità di inviare immagini per posta o via Ftp direttamente dal programma, capacità che si rivela particolarmente comoda e semplice da utilizzare.
Per il resto 20/20 è un eccellente ambiente di lavoro per immagini di qualsiasi tipo, converte tutti i formati più comuni, consente la creazione di "slide show", crea background modulari partendo da un immagine, crea pagine di thumbnail pronte per il web e dispone di un discreto numero di buoni filtri ed effetti da applicare alle immagini.
Dispone anche di una avanzata funzione di "Cattura schermo", che consente anche la cattura di pagine Web "lunghe" o di effettuare catture ad intervalli temporizzati. Qualche strumento di disegno completa l'opera. 20/20 fino a qualche mese fa conteneva pubblicità implementando il sistema Radiate "spyware" mentre ora usa un software proprietario.. Anche se i produttori specificano che hanno abbandonato Radiate per altri motivi, dato che secondo loro lo Spyware non esiste (raccontano il tutto in una storiella che consiglio ai più curiosi). Continua in seconda pagina