LinuxNews/ Adobe FrameMaker per Linux

La famosa soluzione per il publishing multicanale disponibile in versione beta per Linux

Adobe FrameMaker 5.5.6 per Linux permette di effettuare tutte le funzioni di Word Processing e Desktop Publishing presenti da tempo sotto Windows e Mac anche sulla piattaforma del pinguino.

Quando c'è bisogno di creare documenti lunghi e complessi, come manuali tecnici e libri, oppure documenti più semplici come brochure, FrameMaker 5.5.6 per Linux offre uno strumento potente per gestire efficientemente l'intero processo.
FrameMaker per Linux offre sostanzialmente le stesse funzionalità degli altri prodotti FileMaker per gli altri OS.

La versione beta può essere scaricata, previa registrazione, dalla pagina www.adobe.com/products/framemaker/fmlinux.html.
Requisiti di Sistema:
- Processore Intel Pentium o superiore
- 32Mb RAM, 64Mb raccomandati
- 80-150Mb RAM + swap space raccomandati
- 100Mb di spazio su hard disk disponibili
- Linux con glibc 2.0.7 o superiori (glibc 2.1 raccomandati) servizi portmap/rpcbind installati (RFC 1833)
- X Window System X11R5 o successivi (per XFree86, versione 3.3.x o successiva)

A cura di n o z e, Soluzioni Open-Source