Sbarca Norton Ghost 2001

Funzionalità di sicurezza per piccole e medie aziende, per gli esperti, anche in ambito Linux. Comprende gestione delle funzionalità di backup e recovery dei dati perduti. Permette anche la clonazione delle configurazioni su più PC

Milano - Basato sul più noto Ghost Enterprise, Norton Ghost 2001 (NG 6.5) è un sistema Symantec pensato per gli utenti di sistemi medio-piccoli che vogliano disporre delle principali funzioni di sicurezza informatica, come backup dei dati e recovery delle informazioni più importanti.

Le funzionalità chiave del programma comprendono la possibilità di clonare interi hard disk o partizioni di disco. In questo caso Norton Ghost 2001 determina automaticamente la dimensione delle partizioni sul disco di destinazione. E ' anche possibile effettuare il backup del disco rigido scrivendone l'immagine su altri dischi oppure su pressocché qualsiasi supporto, dai CD-RW allo Zip, da Jaz a SuperDisk e via dicendo. La "clonazione" dei PC può avvenire anche su reti aziendali, connessioni IP, cavi USB e altre configurazioni. Infine, una serie di funzionalità di recovery sono pensate per il recupero di file specifici o di intere directory in caso di danni o altri problemi al sistema.

All'interno della nuova edizione del programma, l'azienda ha inserito anche un supporto per EXT2, file system usato in ambito Linux, pensato per clonare computer con quel sistema operativo e con la configurazione voluta dall'utente. "Ovviamente" è presente il supporto per tutti i sistemi Windows.
La versione inglese di Norton Ghost 2001 sarà disponibile sul sito Symantec prima della fine del mese al prezzo (Iva inclusa) di 133mila lire per la nuova versione o di 53.500 lire per il solo upgrade dalla versione precedente. La versione italiana, di cui ancora non sono noti i prezzi, dovrebbe essere disponibile all'inizio di novembre.
TAG: sw