Le Super DRAM escono allo scoperto

Un gruppo di colossi nel settore dei chip è impegnato nello sviluppo di un nuovo tipo di memorie più veloci di Rambus e DDR-2

San Jose (USA) - Secondo quanto riportato da EETimes.com, il gruppo di aziende riunite sotto il nome di Advanced DRAM Technology (ADT), fra i cui membri, oltre ad Intel, si troverebbero alcuni fra i più grossi produttori di memorie, ha fatto circolare fra i produttori di PC le specifiche di un nuovo tipo di memorie DRAM che, secondo i loro supporter, succederanno a Rambus e DDR-2.

Le specifiche delle nuove memorie, sebbene non ancora divulgate pubblicamente, dovrebbero essere simili a quelle delle DDR-2, dunque integranti la tecnologia double-data-rate e con un voltaggio inferiore a quello degli attuali moduli DDR SDRAM.

Le intenzioni dell'ADT sono quelle di lanciare sul mercato di massa questo nuovo tipo di memorie tra il 2003 ed il 2004, proponendo nel frattempo le specifiche al gruppo di standardizzazione Jedec entro la fine dell'anno.
La speranza dell'ADT è quella di riuscire a far convergere le proprie specifiche con quelle delle DDR-2, dando così vita ad uno standard ancor più solido e duraturo.

Secondo Farhad Tabrizi, uno dei membri del consorzio, queste nuove memorie hanno molto in comune con le DDR-2, ma rispetto a queste adottano degli accorgimenti tecnologici che consentiranno loro di raggiungere frequenze maggiori. Un altro punto di forza risiederà nel costo che, a detta di Tabrizi, potrà essere sensibilmente inferiore a quello delle memorie Rambus.
TAG: hw