Liberate Mafiaboy DoSBoy, ha solo 17 anni

I genitori si appellano ai giudici e spiegano: nostro figlio va educato ma non con il carcere. All'epoca aveva 15 anni

Montreal (Canada) - All'epoca dei fatti aveva 15 anni, oggi ne ha 17 ed è ancora nel mezzo della propria vicenda giudiziaria. Mafiaboy, il nickname con cui è conosciuto il ragazzo che mise in ginocchio nel febbraio 2000 alcuni dei più noti siti internet, rischia fino a due anni di carcere dopo aver ammesso la propria colpevolezza relativamente a 58 diversi capi di imputazione.

I genitori del ragazzo, autore del più clamoroso attacco Denial-of-service, che mise fuori linea siti come Yahoo, eBay ed Amazon, si sono rivolti al giudice canadese che deve decidere il suo destino chiedendo che non sia mandato dietro le sbarre.

La madre ha affermato che il giovane "non è un cattivo ragazzo" e che non aveva mai fatto nulla prima, né si è mai comportato come un violento: "Credo che una sentenza che lo condanni ad una custodia molto rigida non lo aiuterebbe in alcun modo". Il padre, invece, ha sostenuto l'intelligenza del figlio e le sue speranze di entrare nel mondo del business informatico: "Credo che abbia bisogno di essere seguito, di subire alcune restrizioni, ma non credo che risolverebbe alcunché metterlo in un istituto di pena".
A favore di Mafiaboy si è schierato anche la criminologa Louise Bellefeuille, la cui consulenza è stata richiesta dal giudice. Secondo l'esperta, va notato che il ragazzo ha tenuto una condotta esemplare nel ristorante dove lavora dallo scorso gennaio e che sembra sinceramente desideroso di finire la scuola superiore. A suo parere il ragazzo può essere rilasciato, sebbene siano da stabilire alcune condizioni e restrizioni.
45 Commenti alla Notizia Liberate Mafiaboy DoSBoy, ha solo 17 anni
Ordina
  • LIBERATELOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
    BY E4M
    non+autenticato
  • Da parte mia Mafia Boy, posso dire che ha fatto una gran cazzata e ha fatto anche una cosa giusta. E' vero, ha fregato un bel po' di gente bloccando dei siti commerciali, ha fatto perdere milioni di dollari a grossi siti, è vero...
    Ma è anche vero che questi colossi della rete pagano fior di soldi a delle persone che non sanno fare il loro mestiere, e MafiaBoy lo ha dimostrato a modo suo. Vi sembra possibile che un ragazzino di 15 anni possa far collassare dei sistemi informatici ultra-protetti? A quanto pare è possibile... ma perchè? La colpa è dei Sysadmin che non sono in grado o forse non hanno abbastanza preparazione. MafiaBoy ha dimostrato che nulla è sicuro, nemmeno una presunta fortezza come eBay ecc.. La verità è che Internet si è evoluto troppo in fretta. In rete c'è così tanto casino che solo un format totale della rete potrebbe forse rimettere tutto a posto. Troppi siti si svendono, offrono, regalano servizi che poi non sono in grado di gestire. Pensiamo solo per un attimo a tutte quelle home-page personali che affollano il web e che sono potenzialmente dannose per i sistemi. Si! Sono potenzialmente dannose! Non parlo dal punto di vista dell'appesantimento della rete o dal punto di vista dell'estetica (..ehmmm), ma parlo di veri e propri servizi che garantiscono un accesso al sistema, anche se solo come guest, ma questo rende più semplice profanare il server. Perchè? Perchè all'interno di cartelle con restrizioni (?)situate nelle root dei sistemi e che danno spazi gratuiti, succede che basta un piccolo codice ASCII o esadecimale per entrare nella root... Se poi mettiamo anche che alcuni provider di servizi dispensano password ai 4 venti che sono l'algoritmo applicato al nome del provider stesso...mhà.. Con questo trucchetto ho rimediato un po' di password, mai utilizzate, ma tanto per farvi capire come è facile raggirare chi pensa di essere più furbo di te... Insomma, MafiaBoy ha sfruttato una svista, una falla che l'amministratore di sistema non aveva considerato... Forse non avrebbe dovuto fare ciò che ha fatto, ma ciò non toglie che un ragazzino il più delle volte non pensa a quello che sta facendo realmente, pensa solo che in quel momento, "fare l'hacker" sia un gioco, e questa è un'enorme cazzata che purtroppo, non posso perdonare nemmeno a MafiaBoy, malgrado, ebbene si, mi sia simpatico...

    JARRET
    www.hackerscream.net
    non+autenticato
  • Questi script-kid brufolosi, disadattati e senza una vita propria andrebbero aiutati con tanto tanto affetto, magari la pianterebbero di rompere i cosiddetti alla gente che lavora...

    (poverini)
    non+autenticato
  • Io veramente rimango allibito.
    A 15 anni è il genio dell'informatica da tutelare perchè ha fatto un attacco DoS?!? E magari non sa neanche cosa è il TCP/IP.
    Che cosa c'è da apprezzare non capisco, preferisco elogiare i bambini di bravo-bravissimo che fanno i balletti, non questi lamerozzi prenatal da 4 lire.
    non+autenticato
  • > Io veramente rimango allibito.
    anche io

    > A 15 anni è il genio dell'informatica da
    > tutelare perchè ha fatto un attacco DoS?!? E
    > magari non sa neanche cosa è il TCP/IP.
    appunto.. e lo metti in galera con 58 capi d'imputazione? allora rimango allibito io...

    > Che cosa c'è da apprezzare non capisco,
    nessuno sta chiedendo di apprezzare niente...
    qui si parla di un caso assurdo, in cui un 15enne,magari giochicchiando con qualcosa che nemmeno conosceva, rischia di pagare un prezzo che dovrebbe pagare qualcun'altro...
    se un ragazzino di 15 anni ti mette in ginocchio il sito cerca di fare qualcosa di diverso che prendertela con lui come fosse un criminale incallito... magari se arriva un criminale vero che ti frega le carte di credito nenache lo denunci per paura della cattiva pubblicita'...
    mi smebra che siamo andati oltre.. la repressione non serve a niente... specialmente fatta cosi'...

    > preferisco elogiare i bambini di
    > bravo-bravissimo che fanno i balletti, non
    > questi lamerozzi prenatal da 4 lire.
    e gli altri invece li sbattiamo in galera...
    complimenti

    non+autenticato
  • Quel ragazzo a 15 anni è molto in gamba, sa fare cose che alcuni amministratori di sistema non sanno fare nemmeno con 20 anni di esperienza alle spalle; potrebbe essere seguito, potrebbe essere una pietra miliare per la storia dell'informatica ed invece? E' stato giudicato da gente che non vede al di là del proprio naso, una schiera di giudici che, incollati ai libri dalla nascita, hanno il cervello atrofizzato dalle leggi e non riescono a farlo funzionare; sono automi: 1+1=2 senza chiedersi il perchè.
    Il suo crimine è stato quello di scovare un segreto, un baco... come se denunciassimo il meccanico per aver capito perchè la nostra automobile non funziona.

    "Si io sono un criminale... il mio crimine è la mia curiosità... il mio crimine è scoprire quelche vostro segreto, qualcosa che non vi farà più dimenticare il mio nome".
    non+autenticato
  • Il problema qui non è il meccanico che trova il baco, ma che ti spinge a 200 H per poi dire "hai visto il baco".
    La questione di fondo qui non è se Mafiaboy abbia o meno ragione, ma se debba pagare per un errore commesso a 15 anni con una pena che in nessun modo lo aiuterà!
    Personalemnte anche io, non essendo un genio, a 15 anni avrei fatto la stessa cosa, non capivo di certo cosa stessi facendo.
    A 25 ho lanciato un programma in c con fork sotto unix al centro di calcolo del poli di MI. Dopo un istante il superuser ha dovuto resettare tutto (parlo di 11 anni fa). Non l'ho fatto apposta e neppure pensavo fosse possibile. Ma sapeste quanti mi hanno chiesto il sorgente! Ed anche io, avcessi saputo com'era (l'ho cancellato subito) l'avrei riutilizzato.
    A 15 anni si vuole essere dei ribelli, andare controcorrente perchè non si vuole essere schiavi della società, di una distinzione a cui questa ti obbliga. A 25 (o 30) sei già assuefatto ed i sogni te li sei già persi per strada.
    Auguri MAfiaBoy, La galera non ti serve, se stai facendo già qlc di sociale (lavori in quel ristorante, no?) capirai che è meglio aiutare gli altri (più deboli) che non colpire i più forti.

    The Raptus.
    P.S. Ho tagliato molto le mie considerazioni per non essere prolisso. P.F. non datemi addosso!
    non+autenticato
  • > P.F. non datemi addosso!
    Al contrario, direi che quello che dici è molto sensato
    non+autenticato
  • - Scritto da: The Raptus!
    > La questione di fondo qui non è se Mafiaboy
    > abbia o meno ragione, ma se debba pagare per
    > un errore commesso a 15 anni con una pena
    > che in nessun modo lo aiuterà!
    <cut>
    > The Raptus.
    > P.S. Ho tagliato molto le mie considerazioni
    > per non essere prolisso. P.F. non datemi
    > addosso!

    Pienamente d'accordo con te.

    Siamo giunti al punto in cui è giusto che una persona viene punita perchè ha commesso un reato. SBAGLIATO!
    Una persona viene punita perchè ha commesso un reato e deve capire veramente che ciò che ha fatto è sbagliato, quindi la pena deve essere una valida "cura". E non dovrà poi essere solo d'esempio per gli altri.

    Saluti
    non+autenticato
  • > Auguri MAfiaBoy, La galera non ti serve, se
    > stai facendo già qlc di sociale (lavori in
    > quel ristorante, no?) capirai che è meglio
    > aiutare gli altri (più deboli) che non
    > colpire i più forti.
    pienamente d'accordo con te ma quel "e' meglio" lo correggerei o con "e' meglio per te" o con "e' piu' facile"...
    sul fatto poi che si possano aiutare i deboli senza colpire i forti ho i miei dubbi... comunque questa e' un altra storiaSorride anche perche' dubito che mafiaboy avesse intenzione di "colpire i piu' forti"...

    ciao
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)