Voodoo AGP sui Mac a ottobre

Ieri in serata è arrivato il comunicato ufficiale di 3dfx con cui si annuncia l'imminente sbarco sul mercato delle nuove schede grafiche Voodoo5 5500 AGP riservate ai sistemi Macintosh

Roma - Mancano pochi giorni allo sbarco della nuova scheda grafica Voodoo5 5500 AGP da 64 megabyte concepita per i sistemi Macintosh. L'annuncio ufficiale di 3dfx Interactive è arrivato ieri sera. Per gli utenti Mac, dunque, è in arrivo il sostituto più evoluto, grazie ad AGP, della attuale scheda Voodoo5 5500 PCI per Macintosh.

Stando al comunicato stampa dell'azienda, la nuova scheda "è il primo prodotto di fascia consumer dotato di una tecnologia anti-aliasing a schermo intero hardware in tempo reale (FSAA), indipendente dall'applicazione e compatibile con le principali API 3D". Come noto, l'anti-aliasing è una tecnica di rendering 3D pensato per eliminare imperfezioni di visualizzazione, come scalettature, effetti moiré e altri difetti nei quali ci si può imbattere sovente.

La nuova scheda porta su Mac l'architettura scalabile VSA-100: sfrutta infatti la potenza di due processori grafici VSA-100 che girano in parallelo con configurazione SLI (Scan Line Interleave). Una architettura che, afferma 3dfx "consente di ricavare l'accelerazione 3D da entrambi i chip contemporaneamente; il risultato è quindi il raddoppio delle prestazioni 3D della scheda".
Altre caratteristiche tecniche della scheda, il cui prezzo verrà reso noto nei prossimi giorni, comprendono un engine proprietario T-Buffer per l'elaborazione di "effetti cinematici digitali" e 64 mega di memoria video. Infine, un RAMDAC da 350 MHz consente di ottenere risoluzioni fino a 2.048 x 1.536 pixel.
TAG: apple