Via triplica il suo arsenale di chip per Pentium 4

Il chipmaker taiwanese allunga sulla concorrenza e porta la sua offerta di chipset per P4 a tre. In barba alle minacce di Intel

Taipei (Taiwan) - Dopo che lo scorso mese Via ha rilasciato il primo chipset per Pentium 4 alternativo all'i850 di Intel, il P4X266, oggi il colosso taiwanese ha annunciato l'imminente produzione in serie di altri due chipset per P4: uno integrato, il P4M266, ed uno con supporto alle DDR333, il P4X333.

Salgono così a tre le offerte di Via per il neo chippone di Intel, un vantaggio sostanziale sulle avversarie, SiS e ALi, e questo nonostante Via sia l'unica a non aver ancora ottenuto da Intel una licenza per la tecnologia di bus del P4.

Intel, che poco prima dell'estate aveva minacciato Via di azioni legali, in verità non sembra molto intenzionata a trascinare (e non sarebbe la prima volta) il chipmaker taiwanese in tribunale, specie ora che il P4 ha bisogno del massimo supporto per entrare sul mercato di massa e sbaragliare la concorrenza dell'Athlon anche nel low-end.
Con il nuovo P4X333 Via può ora offrire lo stesso supporto alle veloci memorie DDR333 già offerto dalle sue concorrenti, ALi e SiS, e aprirsi la strada verso il mercato hi-end.
TAG: hw