Windows Media Player crasha(va) Outlook

Microsoft ha prontamente rilasciato una piccola patch per un buggino piuttosto imbarazzante. Chi non installa la patch potrebbe vedere crashare Outlook e Outlook Express se utilizza l'ultima versione del software multimediale Microsoft

Redmond (USA) - L'ultima novità sul Windows Media Player 7 di Microsoft, il programma multimediale che l'azienda di Bill Gates distribuisce in tutto il Mondo, non è purtroppo positiva. Riguarda infatti un baco di cui ha parlato per prima la MSNBC e che porta ad un crash di Outlook ed Outlook Express in determinate condizioni su sistemi che hanno installato l'ultima versione di WMP.

Da quanto è emerso, una istruzione OCX imperfetta allegata ad un messaggio di posta elettronica in arrivo può causare il crash del software di gestione dell'email. Il crash può avere conseguenze lievi, come dover far ripartire Outlook, o effetti più gravi, come la perdita di dati in documenti che non siano stati salvati. Un'opzione, quest'ultima, che si può verificare però soltanto se l'utente ha settato Word come editor di posta elettronica.

Stando ai laboratori della Underground Security System Research, il problema riguarda in realtà tutte le applicazioni che gestiscono Rich Text Format (RTF). E ciò accade perché in questo caso il componente OCX dell'allegato tenta di interagire con il software multimediale portando al crash.
Microsoft ha già rilasciato una micro-patch che può essere scaricata da tutti gli utenti di Windows Media Player 7 che dispongano di Win98, Win2000 e WinMe.
TAG: microsoft