Oracle vola sul suo 9i

La nuova versione delle tecnologie database Oracle è tutta orientata ad Internet e pensata per i fornitori di servizi online. Con una serie di funzionalità pensate per accattivarsi l'interesse di chi deve ancora migrare su Oracle

San Francisco (USA) - Oracle all'assalto della Rete con la sua ultima creazione, il database Oracle 9i esplicitamente pensato per i fornitori di servizi Internet. L'azienda ha presentato la nuova architettura di gestione dei dati all'Oracle OpenWorld sostenendo che 9i "è la completa infrastruttura software per Internet".

Paroloni usati da Chuck Rozwat, dirigente delle tecnologie server di Oracle, dietro ai quali si trova uno degli sforzi tecnologici e commerciali più intensi degli ultimi tempi per l'azienda di Larry Ellison. "Dentro" 9i Oracle ha infilato Oracle9i Database, Oracle9i Application Server e Oracle9i Developer Suite.

In particolare: Oracle9i Real Application Clusters, pensati per aumentare la scalabilità dell'architettura con Cache Fusion; AS Wireless Edition, server applicativo che consente ai fornitori di "offrire in wireless" contenuti e servizi in qualsiasi formato. Da segnalare, tra le altre funzionalità messe a disposizione nella suite, anche l'implementazione dell'ambiente di sviluppo, ormai unificato per accedere ed elaborare dati in e da Java, XML e SQL.
TAG: sw