Corso ASP/ Lezione 6: Response, please

Ecco come utilizzare le impostazioni più comuni sulle pagine Asp di un sito internet. Buffer ed Expires sono messaggi per il server. Write scrive direttamente l'output per il client

Roma - Quando il server riceve la chiamata per una determinata pagina ASP, questa viene aperta e ne viene elaborato il codice al suo interno. Viene creato un buffer nel quale viene ordinato l'output per i browser.

Il server scrive in questo buffer tutto l'html e gli script lato client da restituire ai browser. Con Response possiamo controllare questo processo e scrivere direttamente nel buffer.

Possiamo quindi scrivere una routine il cui risultato viene inviato al browser: per questo utilizzeremo il metodo Write che, essendo di uso continuo gli è stata concessa un'abbreviazione. E' infatti possibile scrivere:
<%
Response.Write NomeVariabile
%>

oppure, con lo stesso risultato:

<%=NomeVariabile%>

La seconda notazione è molto importante perché evita di rendere lungo e tedioso il lavoro, anche se spesso ci si ritrova ascrivere innumerevoli Response.Write all'interno del codice!

L'oggetto Response offre anche un altro importante metodo: Expires. Questo comando comunica al browser quando salvare il contenuto della pagina nella RAM e quando no.

Un esempio pùo essere una pagina contenente un orologio che mostra minuti e secondi. Se un utente clicca su un link contenuto nella pagina e poi torna idietro, di default la pagina viene ricaricata dalla RAM piuttosto che essere aggiornata dal server, con la conseguenza che l'orologio non sarà aggiornato.

Impostando invece Response.Expires=0 la pagina non sarà conservata nella RAM del client e verrà quindi ricaricata aggiornando l'orologio.

Con Expires è possibile anche stabilire un tempo determinato fin quando la pagina sarà accessibile dalle cache del browser.

Response ha sei propietà e otto metodi che vediamo nelle prossime pagine!
TAG: sw