Attentati negli USA, la rete reagisce

Google pubblica la cache dei siti irraggiungibili, newsgroup, mailing list e forum si affollano di messaggi indipendentemente dalla loro tematica, saltano anche numerosi siti italiani. Mai una simile folla di bit aveva investito la rete

Attentati negli USA, la rete reagisceRoma - Erano passati solo pochi minuti dal primo attentato, quello contro le Twin Towers di New York, che già molti siti americani dedicati all'informazione sono divenuti irraggiungibili. Il motivo è evidente: folle di utenti da tutto il mondo, a cominciare proprio dagli Stati Uniti, hanno tentato in quei minuti e quelle ore di saperne di più, di avere i dettagli di quello che è stato definito il più grave attacco terroristico mai subito dalla nazione statunitense che ha portato alla morte di più di 10mila persone e al ferimento di un numero incalcolato.

I siti di riferimento più ovvi, come CNN, NYTimes o Reuters, sono rimasti inaccessibili molto a lungo o di quando in quando per l'utenza italiana. Ma sono molti quelli che non hanno retto "l'onda d'urto" di decine e decine di milioni di navigatori a caccia di notizie.

Uno di questi è il sito del Pentagono, obiettivo del terzo attentato registrato ieri. DefenseLink.mil, il portale di accesso a tutta l'informazione sul Dipartimento della Difesa statunitense, non solo non era accessibile ma il server risultava irraggiungibile. Solo successivamente il sito è tornato pienamente disponibile.
Google, celeberrimo motore di ricerca, ha pubblicato ieri pomeriggio un annuncio in cui spiegava che a causa del traffico eccezionale molti siti internet di informazione non erano disponibili, ed offriva di conseguenza le copie in cache dei siti del Washington Post e della CNN, purtroppo e inevitabilmente non aggiornate all'ultimo minuto. NewsFactor, che produce articoli tecnici, ha chiuso per la giornata di martedì: "Non pubblicheremo nulla a causa delle tragedie di questa mattina. Le nostre preghiere alle vittime e alle loro famiglie".

Secondo alcune testimonianze in certe aree degli Stati Uniti avrebbero cessato di funzionare, c'è chi parla di "schermatura" (?), persino i telefoni cellulari. Non sono chiare né le ragioni né l'estensione del fenomeno.

Anche in Italia si è assistito ad una prevedibile corsa ai siti di informazione. Su tutti Repubblica.it che ha gestito fin dall'inizio la cosa corredandola di immagini di prima mano e richiamando dunque moltissimi utenti del nostro paese, tanto da risultare inaccessibile in diversi momenti del pomeriggio di ieri. Anche Ansa.it, Lastampa.it ed altri hanno seguito la stessa tendenza. Ma più in generale tutti gli organi di informazione italiani sono stati "assaltati" via internet.
TAG: mondo
382 Commenti alla Notizia Attentati negli USA, la rete reagisce
Ordina
  • Certo che 11 anni eravamo conciati forte...
    non+autenticato
  • Detesto le stragi e chi le fa. Per questo, d'accordo con Sepulveda,
    detesto l'Eta.
    Ma in questo momento in cui il popolo più ricco e stupido del mondo si
    appresta a lanciare una beffa di guerra contro la giustizia, il diritto
    dei popoli e la libertà, dico, anzi urlo: IO SONO UN AFGHANO.

    Solidarietà con gli americani che hanno pagato sulla pelle questa
    situazione del mondo. Cordoglio per le vittime. Ma occhi spalancati sul
    mondo che verrà. Io non lo voglio fascista di rambi imbecilli capaci di
    andare a vendicarsi sparando sui bambini cenciosi delle bidonville,
    ammazzando donne e vecchi nei loro villaggi di terra bruciata e
    povertà. Mi fa orrore pensare ai missili che gli americani con l'occhei
    passivo del mondo occidentale spareranno sulle popolazioni disarmate.

    Di fronte a un atto di terrorismo non esiste il dovere della vendetta
    cieca, occorre (in una civiltà) lo stato di diritto. Si devono
    individuare mandanti e responsabili e processarli. Non si fanno
    rappresaglie naziste o processi sommari stile far west.

    Io sto più di ieri con i palestinesi martoriati dai razisti israeliani,
    con gli afghani che moriranno per il riscatto di Bush, con gli ilamici
    che verranno perseguitati, con i poveri del mondo che muoiono sfruttati
    e dimenticati per far diventati obesi gli americani.

    Ora basta.

    Non posso consentire passivamente che i miei figli vivano in un mondo
    fascista-rambista.
    non+autenticato


  • - Scritto da: libero
    > Detesto le stragi e chi le fa. Per questo,
    > d'accordo con Sepulveda,
    > detesto l'Eta.
    > Ma in questo momento in cui il popolo più
    > ricco e stupido del mondo si
    > appresta a lanciare una beffa di guerra
    > contro la giustizia, il diritto
    > dei popoli e la libertà, dico, anzi urlo: IO
    > SONO UN AFGHANO.
    >

    Credo che tu sia semplicemente un po' esaurito


    > Solidarietà con gli americani che hanno
    > pagato sulla pelle questa
    > situazione del mondo. Cordoglio per le
    > vittime. Ma occhi spalancati sul
    > mondo che verrà. Io non lo voglio fascista
    > di rambi imbecilli capaci di
    > andare a vendicarsi sparando sui bambini
    > cenciosi delle bidonville,
    > ammazzando donne e vecchi nei loro villaggi
    > di terra bruciata e
    > povertà.

    Semplicemente patetico

    Mi fa orrore pensare ai missili che
    > gli americani con l'occhei
    > passivo del mondo occidentale spareranno
    > sulle popolazioni disarmate.
    >
    > Di fronte a un atto di terrorismo non esiste
    > il dovere della vendetta
    > cieca, occorre (in una civiltà) lo stato di
    > diritto. Si devono
    > individuare mandanti e responsabili e
    > processarli. Non si fanno
    > rappresaglie naziste o processi sommari
    > stile far west.
    >
       Dato che ritieni di essere un ottimo veggente,dimmi pure il giorno in cui manderanno il primo missile cosi accendo la televisione

    > Io sto più di ieri con i palestinesi
    > martoriati dai razisti israeliani,
    > con gli afghani che moriranno per il
    > riscatto di Bush, con gli ilamici
    > che verranno perseguitati, con i poveri del
    > mondo che muoiono sfruttati
    > e dimenticati per far diventati obesi gli
    > americani.
    >
    > Ora basta.
    >   E' meglio:hai detto un mare di amenita'( cazzate)

    > Non posso consentire passivamente che i miei
    > figli vivano in un mondo
    > fascista-rambista.


       Mi auguro che lascerai liberi i tuoi figli di decidere della loro vita perche' da come parli mi sembri tu il vero fascista.
    non+autenticato
  • Ho letto con tristezza che, nonostante le immagini che tutti abbiamo visto, c'è qualcuno che ritiene che sanzioni tipo embargo, taglio di canali commerciali e di comunicazione siano metodi nazisti.

    Vorrei ricordare a tutti che metodi di lotta di questo genere sono i metodi che vengono proposti da coloro che si dichiarano obiettori di coscienza alla leva militare (quelli che fanno il servizio civile sostitutivo di quello militare). Ora ritenere questi signori "nazisti" mi sembra molto più di una forzatura.

    Inoltre, nel paragone con la situazione della seconda guerra mondiale, le camicie nere sarebbero i Talebani, gli Ezbollah, gli la GIA Algerina, la Jihad.

    Nei paesi islamici c'è, per lo più, un regime totalitario di cui questi signori costituiscono le truppe più sanguinarie (ricordiamo le SS o le camicie brune?). E il satana americano di oggi è pari al vaneggiamento del demone giudaico di Hitler.

    Quello che è successo martedì a New York è l'equivalente delle V1 e V2 naziste su Londra.

    E chi è tanto "tollerante" con i fondamentalisti, è pari all'ingenuo inglese del 1939 che credeva che i lager fossero dei campi di lavoro!

    Continuiamo così. Tra 50 anni quando le nostre mogli, figlie, sorelle, nuore, dovranno velarsi da capo ai piedi per legge potremo dire grazie a chi oggi è disposto a tollerare senza un minimo di resistenza non violenta (l'embargo è uno di questi) ciò che è successo martedì.

    Non dico che dobbiamo fare la guerra a ogni arabo che incontriamo ma almeno cerchiamo di fare in modo che il nostro modo di vivere non ci venga imposto un giorno da gente che cuce la vagina alle donne!!
    non+autenticato
  • Dart Vader, meno male! Un essere senziente!

    Questi sono solo degli ignoranti, per di più saccenti, e dei finti libertari cresciuti a coca cola e centri sociali.

    Se fossero nati arabi, farebbero i kamikaze.

    Ma solo per finta, per far colpo sugli amici e sulle ragazze.

    Hahahaha buffoncelli! Che brutta fine che ci farete fare!
    non+autenticato


  • - Scritto da: Hammer
    > Dart Vader, meno male! Un essere senziente!
    >
    > Questi sono solo degli ignoranti, per di più
    > saccenti, e dei finti libertari cresciuti a
    > coca cola e centri sociali.
    >
    > Se fossero nati arabi, farebbero i kamikaze.
    >
    > Ma solo per finta, per far colpo sugli amici
    > e sulle ragazze.
    >
    > Hahahaha buffoncelli! Che brutta fine che ci
    > farete fare!
    Invece saremo la salvezza pure di quelli come te che non volete capire dove sta il vero male.
    non+autenticato
  • Eh certo. Noi siamo dei cattivoni. In fin dei conti non infibuliamo le nostre figlie...

    - Scritto da: sentenza
    >
    >
    > - Scritto da: Hammer
    > > Dart Vader, meno male! Un essere
    > senziente!
    > >
    > > Questi sono solo degli ignoranti, per di
    > più
    > > saccenti, e dei finti libertari cresciuti
    > a
    > > coca cola e centri sociali.
    > >
    > > Se fossero nati arabi, farebbero i
    > kamikaze.
    > >
    > > Ma solo per finta, per far colpo sugli
    > amici
    > > e sulle ragazze.
    > >
    > > Hahahaha buffoncelli! Che brutta fine che
    > ci
    > > farete fare!
    > Invece saremo la salvezza pure di quelli
    > come te che non volete capire dove sta il
    > vero male.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Darth Vader
    > Eh certo. Noi siamo dei cattivoni. In fin
    > dei conti non infibuliamo le nostre
    > figlie...
    Basta non avere i cervelli infibulati come i nazisti.

    >
    > - Scritto da: sentenza
    > >
    > >
    > > - Scritto da: Hammer
    > > > Dart Vader, meno male! Un essere
    > > senziente!
    > > >
    > > > Questi sono solo degli ignoranti, per
    > di
    > > più
    > > > saccenti, e dei finti libertari
    > cresciuti
    > > a
    > > > coca cola e centri sociali.
    > > >
    > > > Se fossero nati arabi, farebbero i
    > > kamikaze.
    > > >
    > > > Ma solo per finta, per far colpo sugli
    > > amici
    > > > e sulle ragazze.
    > > >
    > > > Hahahaha buffoncelli! Che brutta fine
    > che
    > > ci
    > > > farete fare!
    > > Invece saremo la salvezza pure di quelli
    > > come te che non volete capire dove sta il
    > > vero male.
    non+autenticato
  • O meglio sì, sono nato. Ma la mia vita è durata troppo poko xkè me la ricordi.
    Avevo solo 5 anni. Ero in 1 asilo a Baghdad. Mio padre lavorava come operaio.
    La mia vita era segnata sin dall'inizio. Sono nato in 1paese dove la rikkezza è x poki e la povertà x molti. Ma tra rikki e poveri ci accomuna 1 cosa: la religione.
    Non l'ho kiesto diessere io arabo, nn l'ho kiesto di essere io mussulmano. Ero predestinato.
    Come ero predestinato quel giorno all'asilo. 1 bomba intelligente si abbattè su di me. Ero solo 1 effetto collaterale. Tanto intelligente quella bomba nn era. Le bombe nn sono mai intelligenti. Ma molti lo pensano.
    Non sono mai riuscito a farmi 1 vita mia, non so cosa vuol dire amare, non cos'è l'amicizia, non so cos'è l'odio. So invece cosa signifika morire. Morire x qualkosa ke nn ho mai kiesto nè voluto. Non ho scelto Saddam, non ho scelto la N.A.T.O. Loro hanno scelto me.
    Papà ci credva tanto a saddam. Diceva ke con lui gli arabi risorgerranno. X ora ha xso 1 figlio in 1 guerra in cui noi nn c'entriamo nulla. A noi nn ce ne frega di Saddam, N.A.T.O. e bombe intelligenti. Noi nn vogliamo la guerra, vogliamo solo vivere. Al max sopravvivere.
    Ma i potenti no. I potenti si divertono; si divertono quando distruggono ponti, asili, aerei e torri. Tanto muoriamo noi.
    I giorni precedenti alla mia morte erano strani: di notte il cielo era rosso e di giorno scuro. Gli americani dicevano ke nn ce l'avevano con gli irakeni, ma con Saddam. Io, irakeno, sono xò morto sotto le loro bombe, Saddam no.

    La CNN nn è venuta a riprendere il mio volto dilaniato dilaniato da skegge di vetro, di muro o della bomba. Si limitava a trasmettere le bombe ke cadevano dal cielo e colpiva "punti strategici": ospedali, asili e fabbrike.
    1 di queste uccise pure mio padre. Stava lavorando quel giorno. Non si sentiva neppure bene. Ma era rimasto al lavoro xkè se no nn mangiamo. Già nn facciamo cenoni di capodanno, già la nostra religione ci impone il digiuno.
    Mio padre credeva a Saddam. Saddam no.

    La mia stessa fine l'hanno fatta anke i serbi, i palestinesi, i vietcong, gli africani, i latinoamericani.
    Dicevano ke stavano instaurando un Nuovo Ordine Mondiale. Ma quale ordine mi kiedo? L'ordine dei loro interessi, forse.
    La loro economia la reputano + giusta e la vogliono imporre a tutti. Ki nn si adegua verrà tacciato di essere "sottosviluppato". 1po' come dire "eretico" nel Medioevo.
    Gli eretici venivano arsi vivi; noi sottosviluppati nn solo muoriamo di fame, dobbiamo pure subire le aggressioni di paesi lontani km e km ke nn sappiamo manco dove sono situati geografikamente. Questi paesi aggressori si uniscono sotto la sigla N.A.T.O.
    Si credono i creatori dell'Universo. Sono fondamentalisti esattamente come Saddam. Non citano allah, ma parlano di libero mercato (xkè adesso è kiuso in 1recinto il mercato?).
    Non sporcano le loro mani e loro acque con il petrolio. Ma le nostre sì. Loro comprano e basta. Fanno affari con noi. Affari d'oro. Meglio se nero.

    Oggi nostra madre ha raggiunto me e mio padre. Stava male giù a Baghdad. Nn era incurabile il suo male. Ma un maledetto embargo ha fatto sì ke le medicine costassero troppo care x lei. Un embargo costruito x distruggere Saddam, hanno detto.
    Mia madre è morta. Saddam no.

    Dedicato a tuti quelli ke sostengono l'utilità della N.A.T.O.
    skalpore.

    ps: qua dove sono io adesso nn c'è nessun Allah, Dio, Buddha. Nessun mercato. Qui è bellissimo, armonioso. Qui c'è....
    No, nn potete capire.
    non+autenticato
  • MI HAI SPEZZATO IL KUORE.

    BUFFONE!
    non+autenticato
  • Ascolta per l'embargo ringrazi quel bastardo di Saddam...essere nato arabo non è un problema il problema è avere la testa da Islamico del ca77o e tu mi sa che se uno di quelli, corri a raggiungere quella m*rda di Allah
    non+autenticato


  • - Scritto da: NetDruid
    > Ascolta per l'embargo ringrazi quel bastardo
    > di Saddam...essere nato arabo non è un
    > problema il problema è avere la testa da
    > Islamico del ca77o e tu mi sa che se uno di
    > quelli, corri a raggiungere quella m*rda di
    > Allah
    gli albanesi cosa sono? cristiani?
    tornatene a casa.
    non+autenticato
  • Sei proprio un Coglione come credi di poter difendere quelle poche vite con una tua poesia del cazzo mentre negli stati uniti c'e' stato PiU' che un massacro
    IDIOTA!
    non+autenticato
  • Ma vai a CAGARE!!!!!
    non+autenticato
  • > O meglio sì, sono nato. Ma la mia vita è
    > durata troppo poko xkè me la ricordi.

    Ok ci hai fatto piangere tutti. Peccato che la nato ti abbia tolto la possibilita' di imparare a guidare un 767 e schiantarlo contro un palazzo di 110 piani, sara' per la prossima vita.

    non+autenticato
  • ma allora sei propio de coccio:
    lo posti pure qui questo 'raccontino' spezzacuore??
    CHE PALLE!!!!!!!
    non+autenticato
  • Direi molto saggio come racconto, ma purtroppo la storia è già segnata

    L'America (spero senza l'aiuto della NATO) farà una delle sue solite stragi di civili innocenti che servirà solo a placare gli americani e a far vedere che loro sono i più forti

    ma la causa per cui è accaduto quella tremenda strage a new york rimarra sempre + viva .... anzi si rafforzerà dopo che gli stati DEMOCRATICI avranno istituito sanzioni amministrative e politiche (embarghi ecc) riducendo queste popolazioni sempre + nella miseria, nella fame

    questo si che è il miglior modo per affrontare il problema ..... alimentando le loro ire

    pensare che tutti sono d'accordo per processare Milosevic per crimini di guerra (per i + ignoranti = massacro di civili) mentre nessuno ha mai pensato che gli stessi crimini ne ha compiuti parecchi anche l'America (ancuni esempi 200.000 in guatemala .... 500.000 in vietnam) ed è meglio non continuare per non infangare il nome di quelle povere persone che sono morte ma di riserve ne ho veramente tante

    e quando i giornalisti americani dicono che non si può guardare al passato per trovare le cause della tragedia newyorkese lo fanno solo per convenienza perchè anche loro non potrebbere non ammettere il contrario e preferiscono pensare che 50 terroristi una mattina si siano svegliati ed abbiano fatto tutto ciò senza motivazioni ....

    chiudo questa mia breve riflessione facendo un commento sulla notizia che il quarto aereo, quello precipitato in mezzo ai boschi, secondo un portavoce della casa bianca era diretto sull'Air Force One ..... loro pensano veramente che la gente sia stupida, perchè chi crede a una cosa del genere non può altro che esserlo
    non+autenticato
  • Non so cosa dire... quasi!

    Non è possibile che nel 2001 ci sia ancora gente che uccide per religione (cosa dice a proposito uno dei 10 comandamenti? Sicuri che non ci sia il corrispettivo in qualsiasi altra religione?).

    Uccidere 10.000 persone vuol dire "liberare il mio paese dall'oppressore?". Purtroppo non ricordo bene la distanza tra il Medio Oriente e gli USA. Ah, siamo nel 2001, dici? Sì. Gli aerei li hanno inventati, c'è Internet, il telefono... la globalizzazione. Allora adesso è lecito uccidere perchè le parole nel 2001 non valgono più?

    Scusate il mio disordine, questo è quello che penso, senza frasi poetiche ecc:
    -Alla tortura a tutti quelli che uccidono civili, di ogni nazionalità.
    -Considero l'atto della guerra una cosa ormai obsoleta.
    -Rispetto le scelte religiose, le culture e i popoli diversi dal mio
    -Non sopporto azioni stile demagogo o esibizionista stile macaco.
    -Spero nella mentalità aperta di tutti.

    non+autenticato
  • Prima di scrivere critica (e una finta testimonianza) cerca di documentarti
    il regine di saddam Hussen è tra i più tolleranti dal punto di vista religioso
    non per caso esiste una minoranza cattolitica, per questo motivo il Papa si è sempre dichiarato contrario all'embargo
    Saddam Hussen non è un fondamentalista è solo un dittature militare

    che nelle guerre del golfo ci siamo stati sempre interessi economici non lo metto in dubbio
    (guerra del golfo prima , e guerra iran-irak prima) ma da qui a dire che l'economia di mercato viene imposta dalla NATO
    credo che sia un delirio

    tu citi serbi, palestinesi, vietcong, africani, latinoamericani
    ma tu cosa ne sai di questi popoli? della loro situazione storica-politaca?

    PS
    sarebbe molto + probabile che il tuo fantomatico padre irakeno fosse morto al fronte della guerra irak-iran a causa di qualche arma chimica
    che da un missile americano
    non+autenticato
  • Decalogo per la soluzione finale.

    Ovvero: tagliamogli i viveri e facciamo terra bruciata.

    1. Passiamo tutti all'idrogeno, al vento ed al solare e in 5-10 anni il petrolio maledetto diventerà solo una brodaglia puzzolente che non serve a nessuno - possiamo farlo;

    2. Guerra totale con intelligence ed eserciti a tutte le attività illegali (droga in primo luogo, riciclaggio, etc) che li aiutano a finanziarsi;

    3. Embargo totale a tempo indeterminato verso Iraq, Pakistan, Afghanistan, Siria & compagnia;

    4. Chiusura di tutte le aziende presenti in occidente con proprietà riconducibili a gruppi / stati complici;

    5. Confisca di tutti i beni e di tutti i conti bancari relativi;

    6. Fine immediata di qualunque aiuto umanitario nella loro direzione;

    7. Persecuzione verso qualunque occidentale che infranga l'embargo / collabori con loro, con l'accusa di alto tradimento (in Usa=pena di morte);

    8. Interruzione di tutti i collegamenti telefonici, internet e satellitari verso quei paesi;

    9. Interruzione di ogni attività occidentale in quei paesi (commercio, produzione, costruzioni, servizi);

    10. Severissima politica di immigrazione / espulsione degli immigrati clandestini da tutto l'occidente(con la relativa interruzione del flusso di soldi verso quei paesi).

    Questo per cominciare...

    Noi gli abbiamo dato i soldi ed il know how, noi glieli dobbiamo togliere.

    Beduini del cazzo, dobbiamo farli scannare tra di loro per un pezzo di pane marcio.

    Come hanno sempre fatto, d'altronde.
    non+autenticato
  • Ti ho gia risposto da un'altra parte
    non+autenticato
  • Gray, ad un post del genere, in effetti 4 giorni fa avrei risposto allo stesso modo tuo.

    Con scetticismo e una giusta dose di scherno.

    Il fatto è che oggi non è più come 4 giorni fa, e come dice Luttwak le priorità sono cambiate.

    Non ho mica scritto che applicare quelle misure non costerà. Costerà infinite difficoltà e miserie, ma se guardi al lungo periodo, sarà sempre meno terribile che fare/subire una guerra Nord Sud con armi chimiche, batteriologiche e nucleari.

    Domani potrebbero versare un etto di plutonio nell'acquedotto di Londra, dopodomani spargere la peste in quello di Parigi... abbiamo la responsabilità verso i nostri discendenti di porre rimedio alla nostra leggerezza per l'aver consegnato a degli immaturi strumenti di morte di questa potenza.

    Quando li avremo resi inoffensivi, sarà il momento di fare i conti con la nostra coscienza e cambiare registro alla nostra società, perchè indubbiamente le nostre colpe sono enormi.

    Ma non abbiamo il tempo di farli crescere o di aiutarli a crescere, io credo che nei prossimi 10 anni ci giochiamo tutto.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Hammer
    > Gray, ad un post del genere, in effetti 4
    > giorni fa avrei risposto allo stesso modo
    > tuo.

    Come cambiano le cose gli eventi traumatici he ?
    Il saggio e' proprio in quei momenti che deve controllare la sua ira.

    > Con scetticismo e una giusta dose di scherno.
    >
    > Il fatto è che oggi non è più come 4 giorni
    > fa, e come dice Luttwak le priorità sono
    > cambiate.

    > Non ho mica scritto che applicare quelle
    > misure non costerà. Costerà infinite
    > difficoltà e miserie, ma se guardi al lungo
    > periodo, sarà sempre meno terribile che
    > fare/subire una guerra Nord Sud con armi
    > chimiche, batteriologiche e nucleari.

    Costera': creera' nuovi terroristi, nuove sofferenze e nuovi desideri di vendetta.
    Quello che abbiam vissuto e' lo strascico del conflitto del golfo e delle tensioni con i paesi arabi; cosa provocheranno altre tensioni e altri conflitti ?
    Qualchuno pensera': han fatto fuori gli arabi perche' erano diversi da loro, cosa faranno a noi ?

    > Domani potrebbero versare un etto di
    > plutonio nell'acquedotto di Londra,
    > dopodomani spargere la peste in quello di
    > Parigi... abbiamo la responsabilità verso i
    > nostri discendenti di porre rimedio alla
    > nostra leggerezza per l'aver consegnato a
    > degli immaturi strumenti di morte di questa
    > potenza.

    Finche' ci serve una pistola la usiamo, quando per errore ci spariamo su una gamba desideriamo distruggera.
    Ma l'abbiamo costruita noi quell'arma, come mezzo di distruzione, cosi' come gli states hanno costruito i terroristi come armi contro gli stato a loro contrari.

    > Quando li avremo resi inoffensivi, sarà il
    > momento di fare i conti con la nostra
    > coscienza e cambiare registro alla nostra
    > società, perchè indubbiamente le nostre
    > colpe sono enormi.

    Se resta solo una razza e solo una linea di pensiero quella linea ha ragione, poiche' non c'e' piu' nessuno che puo' avere torto.
    In fondo anche noi adesso diremmo che Hitler e' un eroe se avesse conquistato il mondo no ?!?

    > Ma non abbiamo il tempo di farli crescere o
    > di aiutarli a crescere, io credo che nei
    > prossimi 10 anni ci giochiamo tutto.

    Si, e se vogliamo giocarli alla guerra a me va bene: non ho figli e sono nell'eta' giusta per vedermi l'estinzione dell'umanita' dal pianeta senza eccessivo rammarico per quel che mi sarebbe restato.
    non+autenticato
  • ahahahhahahahaha....hai un gran senso dell'umorismo...


    - Scritto da: Hammer
    > Decalogo per la soluzione finale.
    >
    > Ovvero: tagliamogli i viveri e facciamo
    > terra bruciata.
    >
    > 1. Passiamo tutti all'idrogeno, al vento ed
    > al solare e in 5-10 anni il petrolio
    > maledetto diventerà solo una brodaglia
    > puzzolente che non serve a nessuno -
    > possiamo farlo;
    non penso che tutti sono disposti a passare (anzi quasi nessuno) a questo, ANCHE visto i costi...

    > 2. Guerra totale con intelligence ed
    > eserciti a tutte le attività illegali (droga
    > in primo luogo, riciclaggio, etc) che li
    > aiutano a finanziarsi;
    ajajajjajhahahhahahahhahahahahahahha...

    > 3. Embargo totale a tempo indeterminato
    > verso Iraq, Pakistan, Afghanistan, Siria &
    > compagnia;
    a cosa servirebbe ??? guarda che le frontiere esistono SOLO sulla carta...

    > 4. Chiusura di tutte le aziende presenti in
    > occidente con proprietà riconducibili a
    > gruppi / stati complici;
    ahahahhahahahahahhahahahahahhahahahahahahah...

    > 5. Confisca di tutti i beni e di tutti i
    > conti bancari relativi;
    un mega super ahahahahahhahahahahahahhahahahaha
    ma dove vivi ???

    > 6. Fine immediata di qualunque aiuto
    > umanitario nella loro direzione;
    ah, pure ???

    > 7. Persecuzione verso qualunque occidentale
    > che infranga l'embargo / collabori con loro,
    > con l'accusa di alto tradimento (in Usa=pena
    > di morte);
    ahhhhhhhahahahahhahahahhahahahahahha

    > 8. Interruzione di tutti i collegamenti
    > telefonici, internet e satellitari verso
    > quei paesi;
    questa mancava...

    > 9. Interruzione di ogni attività occidentale
    > in quei paesi (commercio, produzione,
    > costruzioni, servizi);
    si, poi vedrai che prezzi...

    > 10. Severissima politica di immigrazione /
    > espulsione degli immigrati clandestini da
    > tutto l'occidente(con la relativa
    > interruzione del flusso di soldi verso quei
    > paesi).
    vedi, anche se non sembra, l'economia andrebbe a quel paese senza di loro...

    > Questo per cominciare...
    a questo punto, per loro non cambierebbe molto, visto che comunque non hanno niente...continueranno ad avere niente...
    mentre l'occidente andra sulla strada della rovina...

    > Noi gli abbiamo dato i soldi ed il know how,
    > noi glieli dobbiamo togliere.
    ma quando mai ???

    > Beduini del cazzo, dobbiamo farli scannare
    > tra di loro per un pezzo di pane marcio.
    tranquillo, dopo la morte ti aspetta una bella reincarnazione in un beduino...

    > Come hanno sempre fatto, d'altronde.
    gia, t'immagino te in sahara per osserverli come vivono...vedi NON CONFONDERE la civilta (in tutte le sue forme) con il grado di svilluppo di una societa...


    non+autenticato
  • Mi sembri tu il beduino.
    non+autenticato
  • Hei gente, ma siete matti?

    Sono contento di farvi sganasciare, ma il vostro atteggiamento mi preoccupa...

    Guardate che se non gli spezziamo le gambine per sempre ADESSO, lo scontro occidente/islam integralista ci porterà tutti a finire molto male nel giro di pochi anni, non decenni o secoli...

    Ma dico, la finite di scherzare? Vi metterete il turbante e le barbe finte cercando di mimetizzarvi? O andrete coi ramoscelli d'ulivo incontro ai vostri assassini?

    Devo deludervi, un integralista islamico non farà differenza tra voi e me quando sarà il momento.

    Non vorrei vedervi impalati su un lampione da qui al 2010 o giù di lì, mi mancherebbero le vostre risate...

    non+autenticato
  • un commento lo meriti

    se tu fossi vissuto nella seconda guerra mondiale sicuramente non saresti stato tra i partigiani ..... ma una sporca camicia nera convinta
    non+autenticato
  • Non hai capito un bel niente.

    Qui chi utilizza metodi nazisti sono quelli che tu difendi!!! Le camicie nere sarebbero i Talebani, gli Ezbollah, gli la GIA Algerina, la Jihad.

    Nei paesi islamici c'è, per lo più, un regime totalitario di cui questi signori costituiscono le truppe più sanguinarie (ricordi le SS?). E il satana americano di oggi è pari al vaneggiamento del demone giudaico di Hitler.

    Quello che è successo martedì a New York è, continuando il paragone con la seconda guerra mondiale, l'equivalente delle V1 e V2 naziste su Londra.

    E tu, caro il mio merlo, non sei che l'ingenuo inglese che credeva che i lager fossero dei campi di lavoro!

    Continua così. Tra 50 anni quando mia nuora, mia moglie tua figlia e tua sorella dovranno velarsi da capo ai piedi potremo dire grazie a quelli come te.

    Non dico che dobbiamo fare la guerra a ogni arabo che incontriamo ma, che cazzo, almeno cerchiamo di fare in modo che il nostro modo di vivere non ci venga imposto da gente che cuce la vagina alle donne!!



    - Scritto da: ciao ciao
    > un commento lo meriti
    >
    > se tu fossi vissuto nella seconda guerra
    > mondiale sicuramente non saresti stato tra i
    > partigiani ..... ma una sporca camicia nera
    > convinta
    non+autenticato
  • Salve gente !!! dite un po ? ma prima di scrivere tutte quelle cagate cosa avete fumato ??? no perchè deve essere molto buona quella roba per far scrivere cagate del genere !!!

    Mettetevi a posto !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    non+autenticato


  • - Scritto da: Hammer
    > Decalogo per la soluzione finale.
    >
    > Ovvero: tagliamogli i viveri e facciamo
    > terra bruciata.
    >
    > 1. Passiamo tutti all'idrogeno, al vento ed
    > al solare e in 5-10 anni il petrolio
    > maledetto diventerà solo una brodaglia
    > puzzolente che non serve a nessuno -
    > possiamo farlo;
    >
    > 2. Guerra totale con intelligence ed
    > eserciti a tutte le attività illegali (droga
    > in primo luogo, riciclaggio, etc) che li
    > aiutano a finanziarsi;
    >
    > 3. Embargo totale a tempo indeterminato
    > verso Iraq, Pakistan, Afghanistan, Siria &
    > compagnia;
    >
    > 4. Chiusura di tutte le aziende presenti in
    > occidente con proprietà riconducibili a
    > gruppi / stati complici;
    >
    > 5. Confisca di tutti i beni e di tutti i
    > conti bancari relativi;
    >
    > 6. Fine immediata di qualunque aiuto
    > umanitario nella loro direzione;
    >
    > 7. Persecuzione verso qualunque occidentale
    > che infranga l'embargo / collabori con loro,
    > con l'accusa di alto tradimento (in Usa=pena
    > di morte);
    >
    > 8. Interruzione di tutti i collegamenti
    > telefonici, internet e satellitari verso
    > quei paesi;
    >
    > 9. Interruzione di ogni attività occidentale
    > in quei paesi (commercio, produzione,
    > costruzioni, servizi);
    >
    > 10. Severissima politica di immigrazione /
    > espulsione degli immigrati clandestini da
    > tutto l'occidente(con la relativa
    > interruzione del flusso di soldi verso quei
    > paesi).
    >
    > Questo per cominciare...
    >
    > Noi gli abbiamo dato i soldi ed il know how,
    > noi glieli dobbiamo togliere.
    >
    > Beduini del cazzo, dobbiamo farli scannare
    > tra di loro per un pezzo di pane marcio.
    >
    > Come hanno sempre fatto, d'altronde.
    martellati la testa coglione sei già fumato te.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | Successiva
(pagina 1/12 - 58 discussioni)