Il GPRS cinese parla Ericsson

L'azienda svedese ha annunciato la partenza del primo servizio sperimentale nelle città di Guangzhou e Shenzen che verrà sostenuto anche dal partner locale, la Guangdong Mobile Communication Company

Stoccolma - Arriva dalla Svezia la notizia secondo cui, effettuati i primi trial, sono in partenza in due città cinesi i servizi sperimentali GPRS curati da Ericsson,il colosso della telefonia mobile.

I servizi a pacchetto, che consentiranno agli utenti mobili cinesi delle città di Guangzhou e Shenzen di sfruttare nuove possibilità di invio dati, verranno forniti da Ericsson con il partner locale, la Guangdong Mobile Communication Company (GMCC). I servizi proposti nelle due città cinesi da Ericsson non sono aperti all'uso commerciale e vengono considerati dai due partner come sperimentazioni ad ampio raggio del GPRS cinese. Dall'esito di questo periodo di servizio su Guangzhou e Shenzen dipenderanno le decisioni di Ericsson e GMCC per l'estensione del GPRS ad altre province.

Anche in Italia, come noto, le sperimentazioni GPRS sono ormai in stadio avanzato. Proprio nei giorni scorsi i tre maggiori operatori di telefonia mobile, Wind, TIM e Omnitel, hanno annunciato iniziative che potrebbero portare al lancio di servizi commerciali in ampie zone del paese già prima della fine dell'anno.