Webcam, vinci l'alce se la vedi

Il singolare concorso viene proposto da una testata svedese che spera così di aumentare il traffico sul proprio sito. Secondo le prime statistiche la webcam puntata sulla foresta sta riscuotendo grande successo

Roma - Il quotidiano svedese Svenska Dagbladet ha inventato il primo concorso a premi per l'avvistamento via webcam di un'alce. Dal sito, infatti, è possibile accedere ad una pagina dedicata costruita attorno alle immagini tratte dalla webcam.

A quanto pare, il device di ripresa è stato installato in una zona remota della fitta foresta svedese, tipicamente abitata da numerosissime alci. Il giornale promette che, chi riuscirà per primo a vedere un'alce vincerà una bistecca d'alce e altre leccornie. Va detto che in Svezia la caccia è ancora oggi molto diffusa e migliaia di alci ogni anno vengono uccise per diventare protagoniste di lussuosi banchetti. La caccia pare serva in questo caso a mantenere la popolazione degli alci entro limiti tollerabili per l'ecosistema del paese.

Stando allo Svenska Dagbladet, da quanto la webcam è stata messa in piedi si sarebbe assistito ad un aumento progressivo dell'utenza, fino al 20 per cento in più rispetto al normale. Ma la stagione di caccia all'alce, che ha coinciso con l'avvio della webcam, è appena cominciata e il giornale nutre molta fiducia nella sua webcam.
TAG: mondo