Free-Share-Ware: Videogiochi piccoli e gratuiti

Quattro su cinque CdRom venduti in Europa contengono videogames. Ma sulla rete sono disponibili per tutti piccoli ma a volte grandi capolavori. Una prima tappa nel mondo sempre più ampio dei webgames

Roma - Pare che su cinque CdRom venduti in Europa ben quattro siano videogiochi. Anche la Rete è zeppa di videogames, dalle versioni demo dei programmi commerciali venduti in negozio fino a piccoli e spesso gratuiti capolavori. Purtroppo, le demo dei giochi sono in molte occasioni di dimensioni tali da scoragggiare qualsiasi download (come ad esempio i 113 mega per Gp3 Demo) ma nelle botti piccole c'è il vino buono e nei piccoli programmi si nascondono ore di divertimento.

Prima tappa di questo viaggio ludico nel Web è ZapSpot, sito che vanta di aver distribuito circa 2 milioni di copie dei suoi microgiochi. Caratteristica comune di tutti i prodotti Zapspot è la gratuità, e la presenza di un banner pubblicitario oltre alle dimensioni veramente ridotte (600k circa) che permettono la spedizione via email dei giochini più amati. Nessuna installazione o decompressione è necessaria. Scarica, doppioclicca e vai. Da non perdere:

BullyFrog (AdWare 649k)
Un gioco di logica particolarmente ipnotico e difficile da mollare. Simile al classico "Checkers", il gioco consiste nel gestire ranocchie colorate su uno stagno che saltano... cliccando su una rana e facendola superare con un salto un'altra rana, quest'ultima verrà "mangiata" (o meglio, affondata!). Il problema è che alla fine dovrà rimanere una sola rana nello stagno e se ai primi livelli sembrerà semplice vincere, man mano che lo stagno si popola di rane le situazioni si faranno cervellotiche e complicatissime.

HotDogVendor(AdWare 663k)
C'era un vecchissimo gioco da bar chiamato Tapper, con un birraio che correva su e giù per i banconi di un saloon, cercando di accontentare tutti gli avventori che chiedevano birra. HotDogVendor è praticamente quel gioco, ambientato in una tribuna di uno stadio nella quale un paninaro corre su e giù prendendo ordinazioni, tirando panini e prendendo al volo i soldi. Per salvarsi nei momenti di panico basta premere la barra spazio e il pubblico farà la "ola" regalando qualche secondo di pausa al paninaro esausto.

Pehpai (623k AdWare)
Tri-peaks con stile, un vecchio e caro solitario di carte che in questa versione entra su un dischetto (anzi entra in mezzo dischetto!) e con una grafica e suoni accattivanti. Scopo del gioco, come in molti solitari cartacei, è togliere tutte le carte sul tavolo. In questo caso, per vincere occorre togliere la carta successiva o precedente a quella che è sul banco o nelle carte scoperte sul tavolo, scoprendo così a mano a mano le carte coperte. Appiccicoso e insidioso come pochi. (continua)

Il sito Terminal Studio,invece, propone nel suo piccolo dei nuovi cloni di vecchi giochi da bar anni 80. Eccone due dei migliori giocabili:

Worm 2000 (593k shareware 10$)
L'autore di Worm 2000 (una versione evoluta di Worm, o Nibbler) dichiara: "Ho una moglie e dodici figli da mantenere". Come negargli i 10 dollari richiesti? Fra l'altro, questo clone propone varianti divertenti sul tema "vermone che si allunga" come trenini e simboli matematici.

Arkanoid 2000(Shareware 10$)

Arkanoid, ovvero un classico del classici. Questa versione ricalca gli esatti schemi della prima versione da bar, con qualche bonus differente. (continua)
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 15 discussioni)