Scuola: costano meno i libri via internet

Banca Sella lancia un programma di commercio elettronico che consente di acquistare i testi scolastici svenandosi un po' meno. Ecco come

Biella - Mandare i figli a scuola senza svuotare completamente il portafoglio, grazie ad internet. Questo lo "slogan" che potrebbe accompagnare l'ultima iniziativa di Banca Sella, tesa a consentire l'acquisto online dei testi scolastici a prezzi leggermente ridotti, fino al 15 per cento, rispetto ai listini delle librerie tradizionali.

Nella divisione "Shop in Sella" del sito della Banca, sella.it, l'istituto di credito ha attivato una sezione "Speciale Scuola", un pacchetto che consente di ottenere uno sconto del 10% sui testi scolastici e fino al 15% su dizionari ed enciclopedie, due delle voci più "pesanti" del bilancio delle famiglie.

Stando ad una nota della banca, "la libreria convenzionata con Sella.it propone un motore di ricerca che consente di reperire qualsiasi libro delle scuole elementari, medie e superiori, nella versione aggiornata e assicurandone l'assoluta integrità".
Acquistare è semplice: una volta trovato il testo di cui si ha bisogno, basta caricarlo sul "carrello della spesa" virtuale, indicare i propri dati e la modalità di pagamento prescelta: carta di credito, contrassegno postale, bonifico bancario o bollettino postale. In qualche minuto l'acquisto sarà perfezionato.

"Il libro prescelto - informa la nota - arriverà a domicilio in soli due giorni se si paga con carta di credito, mentre se ne dovrà attendere qualcuno di più (dai 5 ai 7) per sentire suonare alla porta di casa il postino e pagare in contrassegno". Nello "Speciale Scuola" anche zaini (con sconti da 28 al 40%), pacchi cancelleria con ribassi del 20% sul prezzo di listino, e diari, penne e astucci personalizzati.
TAG: italia