L'auto sgommerà con Java

In risposta al nuovo WinCE for Automotive di Microsoft, Sun sigla un accordo con General Motors e porta Java su un milione di autovetture. La guerra per accapparrarsi il mercato automobilistico è appena iniziata

L'auto sgommerà con JavaDetroit (USA) - Nonostante l'ombra lunga di Microsoft abbia di recente lambito il settore automobilistico con una versione ad hoc del suo Windows CE, Sun non si intimorisce e risponde alla strategia Car.NET dell'avversaria mettendo a segno un'alleanza con il numero uno dell'industria del settore: General Motors.

L'obiettivo di Sun e GM è quello di sviluppare una soluzione software aperta per veicoli di ogni tipo e marca che possa diventare uno standard dell'industria automobilistica. Per il raggiungimento di questo traguardo Java diverrà l'infrastruttura tecnologica dei servizi offerti da GM attraverso la sua divisione OnStar, che già vanta oltre un milione di abbonati e a cui se ne dovrebbero aggiungere altri tre milioni per il 2003.

Sun contrappone alla piattaforma Car.NET di Microsoft la sua Java 2 Platform Micro Edition, una tecnologia che, oltre al mondo degli handheld e dei telefoni cellulari, punta ora a quello altrettanto lucrativo dei navigatori satellitari per auto, delle autoradio e di tutti quei sistemi net-oriented che equipaggeranno di serie le auto del futuro.
Per avere un'idea dell'importanza, ormai fondamentale, che l'elettronica e l'informatica hanno assunto nel mondo delle automobili, da uno studio di Siemens Automotive risulta che la media delle auto prodotte durante il 1999 è dotata di un equipaggiamento tecnologico circa sette volte superiore a quello presente sul modulo lunare Apollo del 1969.
TAG: mercato