Toshiba sposa Wi-Fi e Bluetooth

I due standard wireless convolano a nozze sui nuovi notebook di Toshiba, primi anche nell'integrare uno slot Secure Digital

Tokyo (Giappone) - Bluetooth o Wi-Fi? Consumata dall'amletico dubbio, Toshiba ha tagliato la testa al toro e, prima fra i big del settore, ha introdotto sul mercato due nuovi notebook che offrono il meglio dei due mondi.

Il Tecra 9000 ed il Portege 4000 includono infatti entrambe le tecnologie wireless: quella a medio e lungo raggio di Wi-Fi (anche noto come 802.11b) e quella a corto raggio di Bluetooth.

Nel recente passato Toshiba aveva già integrato Wi-Fi nel Tecra 8200, ma in questo modello il supporto di Bluetooth era vincolato all'acquisto di una PC Card aggiuntiva.
Marc Tanguay, direttore al marketing di Toshiba America, ha dichiarato che le tecnologie wireless hanno modificato sostanzialmente il modo con cui gli utenti usano i loro notebook, aggiungendo poi che Toshiba considera Wi-Fi e Bluetooth fra loro complementari.

Almeno per il momento, però, il grosso limite di configurazioni wireless dual standard consiste nell'impossibilità, per l'utente, di utilizzare simultaneamente entrambe le tecnologie. Come ha spiegato Toshiba, questo è purtroppo un limite che, nel prossimo futuro, solo la FCC americana potrà eliminare facendo in modo che i due standard di trasmissione non condividano più la stessa banda di frequenza di 2,4 GHz, fra l'altro utilizzata anche dai telefoni cordless in standard DECT.

Toshiba sostiene comunque che, nel momento in cui divenisse possibile l'uso simultaneo delle due tecnologie wireless, gli utenti dei due notebook potranno avvalersi della nuova funzionalità semplicemente aggiornando il software.

Il colosso giapponese ha poi dichiarato che i suoi due nuovi notebook sono anche i primi, nel segmento dei PC laptop, ad integrare uno slot di espansione per schede in formato Secure Digital (SD), un tipo di memorie flash già utilizzate su hand held, videocamere digitali e player MP3.