Le fabbriche dello spam/ Fuego.it

Il sito consente di iscriversi, e iscrivere, ad una decina di mailing list. Non sono richieste email di conferma e basta dunque un solo clic per iscriversi, o iscrivere a tutte. E non c'è modo di cancellare il proprio indirizzo

Le fabbriche dello spam/ Fuego.itRoma - Incredibile ma vero, in piena "crisi da spam" continuano a nascere siti spara-mailing list che non richiedono, a chi si iscrive, di inviare una email di conferma dell'iscrizione dall'indirizzo di posta che è stato iscritto. Questo significa che è sufficiente inserire su quei siti il proprio indirizzo email, o quello del proprio peggior nemico, per colmare di posta una mailbox elettronica. Punto Informatico ha potuto verificarlo avendo una mailbox "vittima", cioè iscritta senza che nessuno l'abbia richiesto ai servizi di Fuego.

Alcuni di questi servizi sembrano però andare addirittura oltre: rendono anche difficoltoso se non impossibile cancellare il proprio indirizzo di posta elettronica dai loro elenchi per evitare di ricevere email. Questo è il caso di Fuego.it, servizio sparamail in funzione da non molto tempo e studiato per offrire mailing list di vario genere e livello agli iscritti del suo database.

Con 11 mailing list, i cui argomenti spaziano da Borsa a Sesso, da MP3 a Gossip, il sito di Fuego è costruito per consentire facilmente l'iscrizione di un indirizzo email a tutte le mailing list. Basta un clic.
Come se non bastasse, una delle mailing list si chiama "Sesso" e viene inviata a qualunque indirizzo email iscritto da chiunque. L'ultimo messaggio conteneva: "Ho dato un passaggio in macchina a due mie compagne di aula, Erika e Annalisa, conosciute da poco. Per un motivo che inizialmente non capivo, si accomodarono entrambe sul sedile posteriore della mia autovettura, dicendomi che erano più comode. Erano le 20.00 e dopo qualche minuto il motivo non mi è apparso poi così strano: mentre parlavo del più e del meno si erano sfilate le gonne, si erano tolte le mutandine ed Erika stava..." I contenuti espliciti vengono confezionati, afferma il sito, da un sessuologo e i messaggi vengono inviati con la richiesta esplicita: "Per raccontare le tue avventure sessuali e vederle pubblicate scrivi a...". In questo caso, come negli altri, in fondo al messaggio non sono riportate le istruzioni per cancellarsi.

Per questa mailing list e le altre, sul sito da nessuna parte si parla di istruzioni per la cancellazione, come se questa non fosse prevista dal servizio. Per ottenerla sembra dunque necessario scrivere ai gestori del sito sperando nella loro veloce comprensione.
TAG: italia