Quell'email da IOL

Persa una mailbox non riesce a farla riattivare. Via telefono il Customer care pare irraggiungibile e via email risponde solo con lettere standard. Che fare?

Web - Spettabile redazione di PI, vi ho scritto altre volte in passato, con una casella postale diversa, precisamente: nikkk@iol.it. Vi spiego brevemente perchè adesso non uso più quella casella, vorrei una vostra opinione sui fatti che vi racconto.

Da più di due anni sono (ero) abbonato al provider ItaliaOnLine, con un abbonamento a pagamento, perchè ancora non mi fidavo tanto di quelli gratuiti che nel frattempo son venuti fuori. In questo periodo ho sempre utilizzato la casella postale @iol.it, che ormai conoscevano tutte le persone con cui avevo rapporti. Sempre durante questi due anni, IOL ha regalato caselle postali gratuite, sempre con suffisso @iol.it. Parecchi miei amici dietro mio consiglio se ne sono creata una. Io mi sono tenuto la mia... visto che ne avevo già una e in fondo mi bastava. All'inizio di ottobre mi è scaduto l'abbonamento a internet. Io non ricordavo più la data di scadenza, me ne sono accorto perchè la mia casella di posta non andava più (quando me ne sono accorto mi collegavo via web alla casella da un altro computer, e non con il mio account, sennò me ne sarei accorto perchè non mi avrebbe neanche fatto entrare).

Beh... un po ' contrariato cerco di mettermi in contatto con il numero verde clienti 800.266.198 di IOL per rinnovare l'abbonamento e anche per chiedere spiegazioni. Infatti non riuscivo a capire perchè dato che hanno regalato caselle @iol.it fino a poco tempo fa, avessero chiuso la mia... in fondo io dei soldi glieli ho anche dati! Comunque niente da fare.
Dopo una giornata di tentativi non riuscivo a mettermi in contatto con il loro centro assistenza. Gli operatori erano sempre tutti occupati e dopo mezz'ora di attesa con l'orecchio incollato alla cornetta, sistematicamente cadeva la linea. A quel punto decido di rivolgermi alla "concorrenza" gratuita. Riottenuto finalmente l'accesso a internet, scrivo una email al servizio abbonati IOL, spiegando il mio risentimento. La risposta la vedete voi stessi: ogni commento è superfluo. Non hanno neanche letto che cosa gli scrivevo, hanno solo risposto con una risposta standard... dicendo in pratica:se rivuoi la casella, paga il rinnovo. Tengo a precisare un'ultima cosa: con l'approssimarsi della scadenza dell'abbonamento, non ho ricevuto neanche una email di preavviso da parte loro dell'imminente termine del contratto.

In conclusione... i miei amici che hanno aperto una casella gratuita @iol.it sotto mio consiglio, continuano ad avere la loro casella... io che ho pagato per due anni il loro abbonamento (che in definitiva offre poco o niente in più rispetto a "libero") non ho più la mia casella, con tutti i disagi che ne conseguono.... oltre il danno la beffa...

Naturalmente non ho nessuna intenzione di rinnovare l'abbonamento perchè mi sento preso in giro... l'avrei sicuramente rinnovato, come ho fatto gli anni passati, se non mi avessero chiuso la casella.

Nicola Biscardi

Caro Nicola, purtroppo la risposta del Customer care con una email standard è diventata pratica comune tra molti operatori, non certo solo IOL. Per verificare, comunque, anche noi abbiamo scritto allo stesso indirizzo del Servizio clienti ricevendo una replica automatica. Sebbene questo sia un problema relativo a IOL non è detto, ahinoi, che migrando ad un altro operatore nazionale tu vada a trovarti meglio. Il mio consiglio, quantomeno perché a quell'indirizzo email ci tieni, è di insistere via telefono. Qualche volta, purtroppo solo qualche volta, funziona... Altre volte le email vengono comunque lette, anche se in grande ritardo... In bocca al lupo! Lamberto Assenti.
TAG: italia