Giocare via SMS: Wind sale sul carrozzone

Wind è il primo operatore a sfruttare i sistemi di Lob@se per il gaming via SMS. Il telefonino è sempre più uno strumento multiforme? Parlano gli ideatori della piattaforma software

Milano - Wind metterà a disposizione dei suoi utenti una nuova tipologia di giochi su cellulare, fruibili via SMS; non bisogna effettuare connessioni in rete e non ci sarà bisogno quindi di uno schermo prestante per provare il nuovo servizio. Wind utilizzerà la tecnologia sviluppata da Lob@se, azienda di software che produce programmi adatti a terminali di rete mobile; il primo gioco disponibile si baserà sul Super Enalotto.

Lob@se, divisione di Convert Italia, ha stipulato un accordo, come ha riferito Punto Informatico qualche mese fa, con Editrice Giochi, per trasporre sul cellulare alcuni classici giochi da tavolo, come Risiko e Scarabeo.

Bisognerà aspettare ancora qualche mese, però, per provare questi titoli sul telefonino: per adesso è disponibile, solo per i terminali forniti di schede Wind, un mini gioco chiamato "Numeri fortunati per il Super Enalotto".
Punto Informatico ha intervistato Marcello Antonelli, responsabile marketing di Lob@se, per ottenere maggiori informazioni su questo gioco e sui futuri servizi che saranno sviluppati dalla società.

Il portavoce di Lob@se ha dichiarato che questo gioco sarà il primo a sfruttare la piattaforma ideata dalla società, che basa il suo sistema d'interattività sull'invio di SMS; in questo caso i messaggi saranno necessari all'utente per comunicare al servizio la propria data di nascita e una parola chiave di un sogno notturno: il sistema rielaborerà i dati e (potenza divinatoria della tecnologia!) fornirà un elenco di numeri "fortunati". Naturalmente non è il caso di contare troppo sulla possibilità che siano quelli vincenti...

Si tratta quindi di un gioco molto semplice, che applica la tecnologia ai retaggi di antiche tradizioni, rappresentate in questo caso dall'abitudine di associare i numeri del Lotto ai contenuti di un sogno. Ma non è la prima volta che le speranze di vittoria pecuniaria cercano di realizzarsi con la mediazione complice di un cellulare: ogni mese, infatti, tutti gli operatori inaugurano sempre nuovi concorsi e giochi a premi per i propri clienti.

Wind è stato l'operatore prescelto da Lob@se per il lancio di questo servizio, per "ragioni logistiche di vicinanza geografica tra le due società", ha dichiarato il nostro intervistato; ma da fine ottobre anche gli altri operatori potranno offrire il gioco ai propri clienti. Wind però potrà contare in esclusiva sulla fornitura di altri nuovi giochi, che usciranno sul mercato dopo 5 ottobre, sui quali ancora non è stata pubblicata alcuna notizia ufficiale.

E' noto tuttavia che tra i prodotti che saranno sviluppati nel prossimo futuro da Lob@se per il GSM, ci sarà anche una simulazione di Scarabeo, il popolare gioco da tavolo (nato negli Stati Uniti con il nome di Scrabble). Costituirà forse uno delle prime, più interessanti, applicazioni di questa piattaforma tecnologica, che permette di gestire le partite tra i giocatori grazie all'uso degli SMS.

Per giocare a Risiko sul cellulare, invece, bisognerà aspettare ancora, conferma il portavoce di Lob@se: fino al 2002, perché il prodotto potrà essere fruito solo tramite terminale GPRS. La simulazione di Risiko richiede infatti un supporto grafico superiore rispetto ad altri giochi da tavolo, necessario per la riproduzione della mappa con le armate: gli apparecchi GSM non sono abbastanza evoluti da soddisfare queste esigenze.

Lob@se ha confermato a Punto Informatico che sarà attivo entro la fine dell'anno un altro servizio: una piattaforma che permetterà di trasporre sul cellulare il sistema delle comunità internet, in tutta la loro profondità, consistente in reti di chat, forum, newsletter.
1 Commenti alla Notizia Giocare via SMS: Wind sale sul carrozzone
Ordina