Con 2 milioni TIN evangelizza l'Italia

Colaninno si lamenta per le tariffe e intanto TIN lancia la già annunciata installazione e assistenza a domicilio per connettersi alla rete

Con 2 milioni TIN evangelizza l'ItaliaRoma - Installano il personal computer, controllano il funzionamento della connessione, agganciano una stampante, offrono un abbonamento di connessione per un anno e danno addirittura una smart card: così gli operatori di Telecom Italia Net da oggi hanno iniziato ad aggredire il mercato dell'accesso alla rete.

L'iniziativa si chiama E-Vai e si può aderire pagando a rate. La prima, che comprende anche l'installazione a domicilio, è di 299mila lire. Le altre 35 rate mensili, a tasso zero, sono di 60mila lire, per un totale di 2.399.000 lire di spesa in tre anni. Va anche detto che per il triennio vale sia assistenza che garanzia. Tutto viene condotto attraverso i negozi Insip e Telecom Italia.

Intanto si è saputo di una lettera con cui l'amministratore delegato di Telecom Italia Roberto Colaninno ha chiesto un intervento diretto dell'Unione Europea per consentire all'ex monopolista di operare il "ribilanciamento tariffario". Ribilanciamento "mancato", come si legge nella lettera indirizzata al commissario europeo alla Concorrenza Mario Monti.