Sega e Nintendo si alleano?

Incredibile a dirsi ma due delle più antiche rivali del mondo dell'intrattenimento elettronico potrebbero presto unire le loro forze, soprattutto nel settore del gioco in rete. Strategia d'attacco o di difesa?

Tokyo (Giappone) - Se ufficializzata, quella fra Sega e Nintendo sarebbe un'alleanza davvero inedita e interessante per tutto il panorama videoludico. La notizia, diffusa dal giornale giapponese Asahi e ripresa poi dal network di IGN, riporta anche un terzo nome, quello di Tetsuya Komuro, uno dei più noti e geniali produttori discografici giapponesi.

Secondo l'Asahi, l'alleanza avrebbe come fulcro il gioco in rete - incluse le reti wireless dei PDA e dei telefoni cellulari, i PC e le set-top box - un fenomeno destinato a crescere vertiginosamente nei prossimi anni e a cui Sega ha già dedicato investimenti e partnership importanti.

Il patto con Nintendo potrebbe dunque rientrare in quel processo di ristrutturazione che vede Sega focalizzare i suoi sforzi verso la Rete, nel tentativo di frenare le sue ormai ingenti perdite finanziarie registrate durante tutti i trimestri di quest'anno.
Quella fra Sega, Nintendo e Komuro avrebbe anche tutta l'aria di una coalizione di forze in grado, forse, di frenare l'avanzata di Sony e reggere l'onda d'urto che un gigante come Microsoft potrebbe scatenare già a partire dal prossimo anno.