Duron a 1,1 GHz! Vicinissimo Athlon XP

AMD recupera il temporaneo gap in frequenza con i Celeron e rilascia oggi un Duron da 1,1 GHz. Una settimana all'Athlon XP

Sunnyvale (USA) - Dopo che lo scorso mese Intel è riuscita a riagguantare e superare le frequenze di clock di AMD anche nel segmento delle CPU a basso costo, il chipmaker di Sunnyvale si riporta a casa un bel pareggio rilasciando oggi un nuovo Duron a 1,1 GHz.

Questo nuovo Duron, che come tradizione dovrebbe avere qualche cavallo in più rispetto al suo diretto avversario, il Celeron a 1,1 GHz, appartiene alla nuova generazione denominata Morgan, il cui debutto è avvenuto con il precedente Duron a 1 GHz. Morgan porta con sé diverse migliorie strutturali mutuate in gran parte dal cuore Palomino degli Athlon 4: fra queste il supporto alle estensioni multimediali SSE (che AMD chiama 3DNow! Professional) ed il pre-fetch hardware, un sistema con cui la CPU tenta di prevedere quali dati saranno necessari ai programmi per memorizzarli nella veloce cache integrata su chip.

Il chip, di cui AMD dichiara la piena compatibilità con Windows XP, costa 103$ per ordini di 1.000 unità, un prezzo identico a quello con cui Intel lanciò il Celeron di pari frequenza.
Per la prossima settimana AMD conta poi di rilasciare il nuovo Athlon XP, la nuova generazione di CPU desktop basate sul cuore Palomino già introdotto con gli Athlon 4 Mobile. I nuovi chip, diretti concorrenti del Pentium 4, partiranno da una frequenza di clock di 1,5 GHz e adotteranno il nuovo metodo di identificazione anticipato lo scorso mese da AMD: in pratica il modello a 1,5 GHz riporterà stampato sopra il numero 1800, indicante prestazioni pari o superiori a quelle di un P4 a 1,8 GHz.

A metà ottobre AMD svelerà invece la nuova famiglia di chip Hammer dedicati ai server, il cui debutto sul mercato avverrà il prossimo anno.
4 Commenti alla Notizia Duron a 1,1 GHz! Vicinissimo Athlon XP
Ordina