SudCorea, 3,5 milioni gli ipercollegati

Sono 16 milioni gli utenti Internet sudcoreani e secondo le statistiche ufficiali ben 3 milioni e mezzo di questi sono connessi con linee ad alta velocità, ADSL compresa. Dati che portano il paese molto più avanti di varie nazioni europee

Seul (Corea del Sud) - Il numero di utenti coreani che si collega ad Internet sfruttando linee ad alta velocità salirà a quota 3,5 milioni entro l'anno. Lo ha affermato nelle scorse ore il ministero dell'Informazione e della Comunicazione sudcoreano, secondo cui il tasso di crescita di questo genere di connettività ha ben pochi rivali nel mondo.

Stando al Ministero, gran parte di queste "utenze veloci" sarebbero ascrivibili a utenze domestiche, un dato che porterebbe il numero di utenti di connettività a banda larga ben al di là dei 3,5 milioni ipotizzati: "Questo potrebbe significare che gli utenti di questo tipo in Corea del Sud sono più di 6 milioni".

Di interesse il fatto che 1,4 milioni di utenti veloci sono collegati con ADSL, quasi un milione con la Tv via cavo e poco più di mezzo milione con LAN in condomini residenziali cablati.
Le autorità attribuiscono la veloce diffusione di Internet e l'accelerazione della connettività a banda larga alla crescente competizione tra gli operatori nel settore e alla conseguente discesa delle tariffe. Oggi, secondo i dati del Ministero, sarebbero 16 milioni in totale gli utenti Internet sudcoreani, un dato che piazza la Corea del Sud oltre molti paesi europei, anche considerando che la nazione asiatica è composta da circa 47 milioni di persone.
TAG: mondo