Scour passa di mano!

In regime di bancarotta non si può sottilizzare e il nuovo partner di Scour in realtà sta comprando l'azienda per un pugno di azioni e 5 milioni di dollari cash. Ma visto come vanno le cose per Scour è una boccata d'ossigeno

Scour passa di mano!New York (USA) - L'acquisto è tutt'altro che formalizzato e ci potrebbe essere ancora qualche sorpresa ma viene data pressocché per sicura l'acquisizione di Scour da parte di Listen.com, in una operazione che vale 5 milioni di dollari cash e 500mila e rotte azioni di Listen.com.

Scour, da qualche tempo sotto amministrazione controllata come previsto dal Chapter 11 della legge americana sulla bancarotta, è praticamente "all'asta" e non si può escludere che dopo l'offerta di Listen.com arrivi qualche altra società disposta ad offrire di più per acquisire il celeberrimo motorone di ricerca di contenuti digitali online. Su qualsiasi offerta dovrà comunque esprimere il suo parere il commissario che in questo momento sovraintende all'azienda.

Il famosissimo sito di sharing e ricerca potrebbe non trovare un migliore compratore soprattutto a causa delle beghe giudiziarie che lo stanno stritolando. La possibilità che Scour ha fornito aagli utenti di accedere a videoclip e lungometraggi protetti da diritto d'autore, ma senza prevedere alcuna forma di compensazione per le majors di Hollywood, come noto rischia di far chiudere Scour al termine di una contesa giudizaria durissima ancora in corso.
TAG: mercato