Omnitel in ritardo sulla Number Portability

Un ricorso al TAR per arrivare dopo il 30 aprile

Roma - Omnitel Vodafone non ci sta.

Il secondo gestore italiano di servizi di telefonia mobile, ha fatto sapere di essere ricorsa al Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio al fine di avere a disposizione pi¨ tempo per l'attivazione dei servizi di Number Portability che dovrebbero essere operativi dal prossimo 30 aprile.

Omnitel Vodafone considera i tempi stabiliti dall?AutoritÓ delle Comunicazioni "tecnicamente impraticabili" e ritiene "di aver soddisfatto quanto richiesto in merito all'avvio delle procedure tecniche e operative della portabilitÓ del numero, di aver fornito, entro i termini stabiliti all'unitÓ per il monitoraggio, gli elementi utili per verificare la tempistica di avvio della fase iniziale ed Ŕ ovviamente pronta a verificare periodicamente la tempistica dell'introduzione del servizio insieme all'unitÓ di monitoraggio costituita dall'AutoritÓ".
2 Commenti alla Notizia Omnitel in ritardo sulla Number Portability
Ordina