2002, il P4 decolla e passa il PIII

Rimangiandosi una precedente dichiarazione, Intel sostiene che già per l'inizio del 2002 la produzione in volumi del Pentium 4 supererà quella dei Pentium III. Grazie alle DDR?

Santa Clara (USA) - Soltanto il mese scorso Intel affermava che il Pentium 4 avrebbe superato il Pentium III, in volumi di produzione, verso il declinare del 2002. Oggi Paul Otellini, general manager dell'azienda, sostiene che il sorpasso avverrà già a partire dai primi mesi del 2002.

Quello pronosticato da Intel appare del resto un sorpasso prevedibile se si considera l'anzianità del PIII - che resterà per diversi mesi congelato ad 1 GHz - e, soprattutto, il tempestivo arrivo dei chipset DDR.

Non è un caso infatti che Intel abbia avallato il progetto di Via e Ali di portare i loro chipset DDR sulla piattaforma P4, né è un caso come la stessa Intel abbia anticipato l'uscita del proprio chipset DDR.
Saranno proprio questi fattori a permettere al P4 di affiancare, nel giro di un anno, la produzione del PIII e superare lo scoglio rappresentato dalle memorie RDRAM, ancora costose ed ormai mal tollerate persino dalla stessa Intel.

Intel deve suo malgrado tener premuto l'acceleratore per riagguantare AMD, già arrivata ad 1,2 GHz, e colmare il buco lasciato dalla dipartita del PIII 1,13 GHz. A tal proposito è significativo notare che, per la prima volta, un processore di nuova generazione come il P4 non avrà nemmeno il tempo materiale per potersi dedicare al mercato di fascia alta, dove i margini di guadagno sono più elevati, ma sarà da subito gettato nell'arena del mercato desktop, un settore che corre ormai troppo in fretta per accettare, come in passato, prodotti di "seconda mano".
TAG: mercato