Fuoco e fiamme da Omnitel

Il carrier abbandona il tavolo dell'Autorità e sbatte la porta. Addirittura

Roma - L'Autorità per le TLC esclude di rivedere il piano e la delibera sulla cosiddetta "number portability" nella telefonia mobile. Una revisione che Omnitel aveva chiesto nelle scorse ore.
L'operatore ritiene che i tempi di applicazione siano "tecnicamente impraticabili" ma l'argomento non sembra interessare l'Authority. Al punto che Omnitel si è alzata dal tavolo delle trattative, ha spintonato la poltroncina da un lato ed è uscita dalla sede dell'Autorità sbattendo la porta.

Inusuali eventi di fuoco, e di fiamme, che hanno spinto l'operatore Ipse a dichiararsi preoccupato sui tempi effettivi della portabilità e a ricordare all'Autorità che tutto questo dovrebbe avvenire "almeno" in accordo con i maggiori operatori.Domani la prossima puntata.
4 Commenti alla Notizia Fuoco e fiamme da Omnitel
Ordina