Carte di credito online, ora sì

Lo sostiene uno studio dell'Associazione nazionale dei consumatori americana

Roma - Vincere le paure ed usare la carta di credito per gli acquisti online: questa una ricetta consigliata nientemeno che dalla National Consumers League (NCL) americana, associazione dei consumatori. Eh già, perché secondo la NCL i timori che i dati della carta vengano "rubati" durante transazioni poco sicure è del tutto infondato. Eppure proprio questi timori, negli USA come in Italia, impediscono il decollo di una quantità di servizi basati sui pagamenti elettronici.

Il 43 per cento degli americani - sostiene la NCL - teme il furto dei dati, il 59 per cento dice di preferire un bonifico bancario o un assegno... Eppure le carte di credito, secondo i consumatori USA, offrono una protezione legale in caso di utilizzo improprio. Non solo, sono anche migliorate le procedure di sicurezza in tutte le fasi dell'uso e della gestione dei conti.
E in Italia? C'è ancora chi teme che pagare con carta di credito online sia più pericoloso di farlo al ristorante. Per cambiare idea può essere utile dare un'occhiata allo studio della NCL.
4 Commenti alla Notizia Carte di credito online, ora sì
Ordina