Software libero: AsSoLi in FSF Europa

La fondazione per il free software europea ora ha una forte componente italiana, con l'adesione dell'Associazione Software Libero

Firenze - La Free Software Foundation Europe ha annunciato ieri che alla sua organizzazione si è associata anche AsSoLi, l'Associazione italiana per il Software Libero di cui ha più volte parlato anche Punto Informatico.

Nell'importante associazione europea, "sorella" della celebre organizzazione statunitense, entra così una forte componente italiana che, stando ad una nota con cui viene annunciata la novità, intende "supportare attivamente le attività e progetti riguardo al Software Libero in Europa", iniziando dall'Italia dove l'associazione ha già iniziato una compagna di corretta informazione.

Il primo e principale progetto a cui AsSoLi sta lavorando riguarda la nuova legge Italiana n.248/2000, che risulta dannosa al software libero in Italia.
Sulla novità si è espresso anche il presidente di Free Software Foundation Europe, Georg Greeve, che ha spiegato: "Quando abbiamo iniziato a stendere le basi per questa cooperazione all'inizio dell'anno, ho constatato personalmente che la comunità italiana del Software Libero è molto attiva ed energetica. Siamo molto contenti che AsSoLi voglia lavorare così vicino alla FSF Europa per creare una Europa fatta di Software Libero."
13 Commenti alla Notizia Software libero: AsSoLi in FSF Europa
Ordina
  • Ecco un'ottima notizia.
    Finalmente si vede gente che invece di chiacchierare e basta, come fanno tanti sui forum di PI, opera attivamente e in concerto con realta' transnazionali per la diffusione del software libero.
    non+autenticato
  • Sono un utente Linux da qualche mese. Volevo iscrivermi all'associazione Assoli per dare il mio contributo, ma ho notato che vi sono incredibili vincoli per questo.. compreso un "esame" da esperti. Ma chi sono questi "esperti"? Siamo proprio sicuri che siano tali. Spero solo che non sia l'ennesima aggregazione di persone che si proclama guru del momento saltando sul cavallo del Free Software (cosa che al momento appare tale).
    non+autenticato
  • Ciao Gilberto, anche io sono della tua stessa opinione e rimango fermo e impassibile difronte a simili personaggi che pensano di lavare i panni sporchi e fare buon viso giocando con organi seri come FSF. Possibile che l'italia deve sempre essere il paese dei buffoni e delle marionette?
    --
    Marco
    non+autenticato
  • ciao..
    conosco la maggioranza dei componenti di assoli, molti sono tecnici, altri anche compagni, non stanno cavalcando la moda ma ci credono, alcuni elementi hanno le idee molto confuse, ma non lo fanno apposta, non vogliono fare la tru elite ma allargare il free software, da un po' non seguo le loro vicende, ma in questo campo sanno quello che fanno
    ciao..Sorride
    non+autenticato
  • cosa intendi per "altri anche compagni"?
    ti riferisci alle idee politiche?
    non+autenticato
  • E chi pensi che voglia il "software Libero"?
    I soliti compagni..... diamo tutto a tutti, ma a noi maggiori diritti....

    non+autenticato
  • E che palle. Ma perche' tutti dovete sempre andare a parare sul piano politico quando non avete nulla da dire!.

    non+autenticato
  • - Scritto da: ZioBudda
    > E che palle. Ma perche' tutti dovete sempre
    > andare a parare sul piano politico quando
    > non avete nulla da dire!.
    >

    Be caro il mio Zio il software libero qui in italia vuole essere gestito in maniera burocratica come tutte le cose.
    e i vari assoli ils ecc ,stanno svolgendo questa cosa egregiamente.
    promuovere open source significa iniziare a lavorare pure a progetti che rigurdano le aziende
    senno si rischia di creare un inutile feudo di
    assatanati che usano il free software per farsi
    fighi.

    non+autenticato


  • - Scritto da: memmedesimo
    > ciao..
    > conosco la maggioranza dei componenti di
    > assoli, molti sono tecnici, altri anche
    > compagni, non stanno cavalcando la moda ma
    > ci credono, alcuni elementi hanno le idee
    > molto confuse, ma non lo fanno apposta, non
    > vogliono fare la tru elite ma allargare il
    > free software, da un po' non seguo le loro
    > vicende, ma in questo campo sanno quello che
    > fanno
    > ciao..Sorride

    s/compagni/coglioni/

    Molti pensano che parlare di free software voglia dire comunismo, quando il free software potrebbe anche essere interpretato come la miglior forma selettiva di estrema destra. Tutte pagliacciate! Cercate di lavorare per il free software dedicandovi al free software, le idee politiche sono come la religione: servono solo come scusa per fare le guerre e litigare e poi non c'è nulla di peggiore che _usare_ il free software per uno scopo differente.. blah!
    non+autenticato
  • - Scritto da: baffone
    > s/compagni/coglioni/
    >
    > Molti pensano che parlare di free software
    > voglia dire comunismo, quando il free

    ma dai non si sapevaA bocca aperta
    non so all'estero ma sicuro qui in italia
    sti tizi hanno contribuito ad affondare l'open
    source.
    per il semplice motivo che non lavorano per migliorare ma semplicemente per farsi fichi
    col vi e mente varie
    non+autenticato
  • - Scritto da: winlord
    > ma dai non si sapevaA bocca aperta
    > non so all'estero ma sicuro qui in italia
    > sti tizi hanno contribuito ad affondare
    > l'open
    > source.
    > per il semplice motivo che non lavorano per
    > migliorare ma semplicemente per farsi fichi
    > col vi e mente varie

    E' vero i linuxari capi italiani dovrebbero
    scendere dalla pianta ogni tanto
    non+autenticato
  • - Scritto da: Ciao
    > E' vero i linuxari capi italiani dovrebbero
    > scendere dalla pianta ogni tanto

    non solo dovrebbero imparare pure a fare dei siti
    decenti vedi linux.it
    non+autenticato