B! vuole 300 milioni da Punto Informatico

Nell'udienza di ieri, Buongiorno.it ha esplicitato le proprie richieste di danni morali e materiali nel procedimento contro il quotidiano

Roma - Si è tenuta ieri a Roma una nuova udienza del procedimento che contrappone Buongiorno.it a Punto Informatico da quando, ormai quasi un anno fa, la società di Mauro Del Rio ha deciso di accusare il quotidiano di diffamazione e concorrenza sleale.

Nell'udienza di ieri Buongiorno.it ha quantificato in 300 milioni di lire la somma che ritiene debba essere risarcita in via equitativa da Punto Informatico per danni morali e materiali che il giornale avrebbe cagionato all'azienda di Del Rio.

A spiegare come si arrivi alla determinazione di quell'ammontare, Buongiorno.it ha ribadito le accuse già note. Come si ricorderà, il quotidiano elettronico è accusato dalla multinazionale dell'email marketing di aver "diffuso notizie e apprezzamenti denigratori" sulle attività via email di Buongiorno, al punto da creare una "suggestione" che potrebbe aver indotto gli iscritti alle mailing list create da Mauro Del Rio a dubitare della "legittimità del comportamento di Buongiorno" riguardo gli indirizzi email (qui il dossier sulla vicenda).
Punto Informatico, che ha già presentato una lunga memoria difensiva e un voluminoso dossier documentale, ha concluso come da comparsa di risposta chiedendo al giudice del Tribunale di Roma di respingere in toto la richiesta di Buongiorno.it e di assegnare al giornale il rimborso di tutte le spese legali sostenute per far fronte al procedimento.

A questo punto entro i prossimi 60 giorni le parti dovranno depositare le proprie conclusioni. Successivamente si avranno 20 giorni per presentare le repliche. Dopodiché, entro altri 60 giorni, il giudice emetterà la sentenza.
TAG: italia
92 Commenti alla Notizia B! vuole 300 milioni da Punto Informatico
Ordina
  • In realtà l'ultimo termine di 60 giorni è per il giudice, e quindi è teorico, teoricamente dovrebbe fare la sentenza in 60gg, magari la data sarà entro il termine ma la notifica potrebbe essere ben successiva.
    Anch'io comunque ho avuto problemi con B!, li ho risolti abbandonando l'email di allora e facendo un altra iscrizione...
    ciao
    non+autenticato
  • Speriamo che finisca questa storia del "buongiorno" gratuito e ...... disinteressato.
    Se il buongiorno si vede dal mattino a me personalmente non piace poi tanto. E un opinione personale che credo sia condivisa da altri. Ho testato i loro "servizi gratuiti" ma, li ho esclusi tutti !

    non+autenticato
  • Ritengo ed è una mia opinione del tutto personale, che i "Manager" di B! stiano veramente raschiando il fondo, d'altro canto l'advertising in rete in Italia ha accusato una violenta flessione e strutture come quelle di Buongiorno bisogna pur mantenerle ed allora cosa si sono inventati i "dinamici" manager di Buongionro???
    Dah! Dah!... Si sono messi a vendere le suonerie per i cellulari, se ciò per Voi non vuol dire raschiare il fondo beh allora io non ho capito nulla.
    Maurizio
    non+autenticato
  • - Scritto da: Maurizio
    > Ritengo ed è una mia opinione del tutto
    > personale, che i "Manager" di B! stiano
    > veramente raschiando il fondo, d'altro canto
    > l'advertising in rete in Italia ha accusato
    > una violenta flessione e strutture come
    > quelle di Buongiorno bisogna pur mantenerle
    > ed allora cosa si sono inventati i
    > "dinamici" manager di Buongionro???
    andare a lavorare la terra non se ne parla,
    eh?

    > Dah! Dah!... Si sono messi a vendere le
    > suonerie per i cellulari, se ciò per Voi non
    > vuol dire raschiare il fondo beh allora io
    > non ho capito nulla.
    > Maurizio
    eh si, sono arrivati proprio in basso
    e stanno pure cominciando a scavare

    Pino Silvestre
    non+autenticato
  • E' stato triste vedere un servizio di famiglia trasformarsi in un business incallito e senza scrupoli.
    L'attacco che stanno portando contro un paladino della liberta' della rete e' solo l'ultimo atto di una trasformazione verso il peggio che non sembra avere fine.
    Che schifo, caro buongiorno, che schifo.
    non+autenticato

  • > L'attacco che stanno portando contro un
    > paladino della liberta' della rete e' solo
    > l'ultimo atto di una trasformazione verso il
    > peggio che non sembra avere fine.

    Premesso che ho le prove che buongiorno.it sia uno spammer perche' nel mio file di log del mail server arrivano recentemente messaggi provenienti da buongiorno.it indirizzati a utenti che non esistono piu', prova che gli indirizzi sono stati acquistati in blocco da spammer americani senza controllare se gli indirizzi sono reali.

    Non so a chi ti riferisci nominando un "paladino della liberta'" quando invece su Punto Informatico vedo solo articoli denigratori su Microsoft, Intel e lodi sperticate su Linux.
    Tutto ha un limite. Neanche nei telegiornali di Emilio Fede ho mai visto una tale malipolazione dell'informazione.
    Non che Bill Gates sia un santerellino, ma attaccare una persona solo per avere il
    consenso dei lettori non lo trovo corretto.

    Ma voi lettori di P.I. non ce l'avete la testa per ragionare autonomamente?
    non+autenticato
  • - Scritto da: Centurion
    > Non so a chi ti riferisci nominando un
    > "paladino della liberta'" quando invece su
    > Punto Informatico vedo solo articoli
    > denigratori su Microsoft, Intel e lodi
    > sperticate su Linux.

    Ma tu come ci sei finito su PI? Una volta, vieni, vedi e decidi che cosa c'è? Io non trovo che ci siano articoli denigratori verso nessuno, trovo invece articoli equilibrati ma che non pendono certo dalla parte di linux o quella di microsoft.

    > Tutto ha un limite. Neanche nei telegiornali
    > di Emilio Fede ho mai visto una tale
    > malipolazione dell'informazione.

    Si. Come se qualcuno potesse pagare per parlare bene di linux e male di MS... ma che stai dicendo!?

    Piuttosto di: io non conosco PI, ho una mia opinione (preconcetto) e ve la propino come fosse una cosa ragionata e meditata.

    > Ma voi lettori di P.I. non ce l'avete la
    > testa per ragionare autonomamente?

    E tu? Dovremmo chiedere a te che ti firmi Centurion?

    Grazie, ma preferisco PI, del quale ho imparato a fidarmi nel tempo...
    (medita centurion, medita...)
    non+autenticato


  • > Non so a chi ti riferisci nominando un
    > "paladino della liberta'" quando invece su
    > Punto Informatico vedo solo articoli
    > denigratori su Microsoft, Intel e lodi
    > sperticate su Linux.

    ---->> sara' perche' sono tutte meritate???

    > Tutto ha un limite. Neanche nei telegiornali
    > di Emilio Fede ho mai visto una tale
    > malipolazione dell'informazione.

    ---->> Per forza, nei TG del buon Emilio, di tutto quello che non e' pro-berluska e' out....

    > Non che Bill Gates sia un santerellino, ma
    > attaccare una persona solo per avere il
    > consenso dei lettori non lo trovo corretto.

    ----->> povero bill, povero...povero...povero....

    non+autenticato
  • Non solo non condivido una parola di quello che dici su Punto Informatico ma e' proprio piu' forte di me chiedermi come mai tu sia qui a commentare questa notizia su un giornale che disprezzi tanto.
    Proprio questa notizia... Ma come ci sarai finito qui? Diccelo diccelo che senno' non lo sappiamo Sorride
    non+autenticato
  • Io ho affidato a Buongiorno.it la gestione della mia newsletter con più di 4000 iscritti ed è da sei mesi che aspetto il pagamento della pubblicità del primo e del secondo trimestre dell'anno.

    Ho sollecitato più volte il pagamento. Ma non si degnano nanche di una risposta.

    Giulio
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | Successiva
(pagina 1/10 - 50 discussioni)