Omnitel (ri)proroga l'offerta GPRS

Tocca a Omnitel adesso prolungare la promozione per il GPRS: scadrà a febbraio 2002. Cresce l'attesa per il vero lancio commerciale

Milano - Pare che in Italia le prime vere offerte per il GPRS tardino a partire. Adesso è il turno di Omnitel Vodafone di rinnovare la sua promozione, prorogata fino a febbraio 2002: per qualche altro mese sarà quindi ancora possibile navigare sulle reti 2,5 G di quest'operatore gratuitamente. Il limite massimo di dati trasferibili rimane di 100 MB al mese.

Prima dell'estate sono partite tutte le promozioni dei vari operatori, Blu, Wind, TIM e Omnitel Vodafone (giunte sul mercato in quest'ordine), che consentono la navigazione gratuita con il GPRS o basata su un canone forfetario mensile. Promozioni che dovevano essere scadute già da mesi (le prime sarebbero dovute terminare a giugno del 2001); ma gli operatori hanno annunciato, a turno, ricorrenti rinnovi alle loro offerte: per Omnitel, ultimo a partire in questa corsa, è la seconda proroga, altri sono già arrivati alla terza.

Il tripudio di promozioni sul GPRS, a prima vista positive per l'utenza che ne approfitta, rivelano l'esistenza di un volto in ombra dell'offerta, meno accattivante: perché il lancio ufficiale del GPRS in Italia ancora tentenna a essere inaugurato? Il mercato non è ancora pronto, a quanto pare: il numero di terminali GPRS è ancora insufficiente perché gli operatori possano varare offerte commerciali più mature. Alcuni credono che avverrà a Natale il battesimo delle prime tariffe per il GPRS, ma la decisione presa da Omnitel di rinviare la sua promozione fino a febbraio sembrerebbe smentire questa previsione.