Un Barracuda da record: 180 GB

Il nuovo record provvisorio per l'hard disk più grande al mondo se lo aggiudica Seagate con il suo nuovo mostro da 180 GB. Il Barracuda 180 non sarà però per tutti, visto che costa la bellezza di 5 milioni di lire

Scotts Valley (USA) - Il record per l'hard disk più capiente al mondo, dopo aver giocato per lungo tempo a ping-pong fra Maxtor e IBM, salta ora nelle mani di Seagate, madre di un mostruoso Barracuda da ben 180 GB.

Nonostante il suo prezzo, pari a 2.195$ (quasi 5 milioni di lire), Maxtor sostiene che con il suo nuovo modello di hard disk l'azienda ha stabilito un record anche nel costo per GB, inferiore a quello di qualsiasi altro hard disk sul pianeta.

Il Barracuda 180, che arriverà sul mercato durante il primo trimestre del prossimo anno, si rivolgerà in primo luogo ad applicazioni critiche di archiviazione e recupero dati, e-commerce, audio/video.
L'interfaccia del disco è SCSI Ultra160, in grado dunque di "reggere" i 47 MB/s di transfer rate di picco che i 7.200 RPM di questo hard disk sono in grado di generare. Le altre due caratteristiche di questo Barracuda sono i bassi consumi, circa 10,3 watt, e la ridotta rumorosità, pari a 3,7 decibel. L'MTBF, infine, è di 1.200.000 ore.

Seagate si è divertita a confrontare la capacità del suo nuovo disco con quella di una pila di documenti: ebbene, sembra che per vederne la fine bisognerebbe costruirsi una scala alta tre volte l'Empire State Building. Ma per i più pigri c'è sempre l'elicottero.
TAG: hw