Go! Go! GeForce2 Go!

Nvidia ha deciso di riagguantare un mercato che fino ad oggi è stato saldamente nelle mani di ATI: quello delle schede grafiche per notebook. La scheda che dovrebbe ferire la rivale è la nuova GeForce 2 GO

Las Vegas (USA) - Dal Comdex Nvidia ha annunciato il GeForce 2 Go, la versione mobile del noto chipset grafico per PC GeForce2 MX, ormai considerato quasi un must have per tutti i patiti dei videogiochi 3D di ultima generazione.

Come il suo fratello maggiore, anche il GeForce 2 Go è fabbricato con un processo da 0,18 micron, ma rispetto al primo consuma 2,9 watt (contro 5 watt) che scendono a 0,9 watt nella modalità stand-by. I consumi del chip di ATI Rage Mobility 128 sono un poco più bassi, circa 2,3 watt, ma c'è da dire che questo GeForce per notebook ha prestazioni di gran lunga più elevate di quelle del diretto (e più anziano) avversario.

Nonostante questo, e nonostante le specifiche di Go assomiglino a quelle dei modelli "più grandi" di GeForce 2, le prestazioni non sono certo alla pari con quelle di un PC, tuttavia sarà finalmente possibile giocare, con una certa tranquillità e a risoluzioni superiori alla fatidica 640x480, agli ultimi cloni di Quake anche su di un notebook.
Il GeForce 2 Go offre poi la funzione TwinView, che consente di pilotare più schermi e le più comuni acelerazioni per i filmati DVD, oltre, naturalmente, al supporto AGP 4x. Tutte le caratteristiche tecniche del chipset possono essere consultate qui.

Con il GeForce 2 Go Nvidia mira a scalzare dalla leadership del mercato mobile ATI, che attualmente detiene una quota del 57%, e la cosa più interessante è che questo attacco non verrà portato solo all'interno del segmento PC ma anche di quello Mac, terreno di casa di ATI.

Nvidia ha annunciato che la produzione in volumi del nuovo chip è già iniziata e prevede che equipaggerà i primi computer laptop verso il secondo trimestre del 2001.
TAG: hw