GPRS e UMTS? Successo garantito dagli SMS

Gli SMS multimediali costituiranno il cuore delle nuove reti di telefonia mobile. Parola di Nokia

Helsinki - Nokia non ha dubbi: saranno gli SMS multimediali, dotati di audio e video, la colonna portante delle nuove reti mobili. Lo ha evidenziato un'indagine commissionata all'istituto di ricerca HPI Research Group proprio dal principale produttore di cellulari nel mondo.

Le tecnologie GPRS e l'UMTS assicurano una maggiore velocità di trasferimento dati e superiori prestazioni audio-visive rispetto a quanto concesso dagli attuali GSM; il pubblico però non sfrutterà quest'evoluzione della telefonia tanto per la navigazione, quanto per l'invio di SMS multimediali.

L'indagine svolta ha infatti evidenziato che oltre il 50% degli intervistati utilizza il cellulare per inviare i messaggi; e che è grande l'attesa rivolta all'arrivo delle tecnologie di messaggeria multimediale, che permetteranno la diffusione via rete mobile anche di filmati video.
La fine degli SMS testuali? I giovani in particolare hanno dimostrato spiccato interesse verso la messaggeria avanzata: questo dato potrebbe assicurare, sostiene Nokia, il successo del mercato SMS, fondato sul gradimento che le prossime generazioni di utenti manifesteranno. Ma non è detto che i futuri quarantenni possano conservare lo stesso entusiasmo che provavano da giovani per gli SMS multimediali: il responso statistico non fornisce dati certi, ma solo chiavi d'interpretazione di un fenomeno non prevedibile del tutto.

Gli operatori sembrano però tesi a cogliere l'onda favorevole che accompagna il mercato SMS: Wind, per esempio, sta già sviluppando tecnologie di messaggeria avanzata, come quella che è alla base del servizio Audio SMS o dei vari giochi disponibili per gli utenti di questo gestore. La stessa Wind ha annunciato di aver iniziato lo sviluppo di una piattaforma multimediale che permetterà l'invio di Video Streaming tramite cellulare GPRS.

La tendenza è in espansione: il futuro è negli SMS multimediali? I grandi produttori giurano di sì.
1 Commenti alla Notizia GPRS e UMTS? Successo garantito dagli SMS
Ordina