Arrivano le schede madri targate Via

Via fa il suo ingresso nel mercato delle schede madri e dei server, due segmenti inesplorati dove il chipmaker spera di trovare successo

Taipei (Taiwan) - Via entra nell'affollato mercato delle schede madri e lo fa attraverso una nuova sussidiaria, VIA Platform Solutions Division (VPSD), che, secondo il chipmaker, avrà il compito di "progettare, sviluppare e distribuire sul mercato una completa gamma di soluzioni e piattaforme hardware, fra cui una nuova linea di schede madri marchiata Via, PC, set-top box, web pad" ed altri dispositivi per la connettività.

Con questo nuovo suo nuovo "braccio" Via intende anche sviluppare soluzioni per il mercato server e workstation, un segmento che fino ad oggi aveva trascurato a favore della fascia home/office.

Oltre che strategico, il motivo per cui Via ha fatto ingresso nel mercato delle schede madri sembra derivato da pura necessità. Come è ormai noto, infatti, Via sta combattendo un'accesa disputa legale con Intel: la rivale l'accusa infatti di produrre i chipset per Pentium 4 senza la dovuta licenza. Ma Intel non si è limitata a denunciare Via: il chipmaker californiano ha infatti minacciato di trascinare in tribunale qualunque produttore decida di integrare i chipset di Via all'interno delle proprie schede madri.
Questa "intimidazione" sembra aver avuto effetto, visto che la grande maggioranza dei produttori ancora non offre soluzioni basate sui chipset P4X266 di Via: e così, quest'ultima sembra ora aver deciso di fare tutto da sola.
TAG: hw
1 Commenti alla Notizia Arrivano le schede madri targate Via
Ordina