Il sito ufficiale dell'antipirateria italiana

Le pagine sobrie dell'Unità antipirateria sorgono sul sito dell'Autorità TLC. Con informazioni di legge e un clic per denunciare i pirati

Roma - "Segnalazioni - Per denunciare la violazione delle norme sulla tutela del diritto d'autore - Fai clic qui": questo il link di spicco nella prima pagina dell'Unità antipirateria italiana che ha ufficialmente lanciato il proprio sito. Uno spazio web che nasce all'interno del web dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni.

Cliccando sul link delatorio si apre un micro-modulino dove è possibile inserire cognome, nome ed email. Sotto, chiunque volesse potrebbe inserire un proprio commento. Nelle intenzioni del sito, evidentemente, si attendono i dati di qualcuno da denunciare perché dedito ad attività di pirateria o di violazione del copyright.

Gli altri materiali del sito comprendono le leggi che hanno portato alla costituzione dell'Unità antipirateria informatica, la cui preparazione è già stata raccontata da Punto Informatico. La legislazione presente comprende anche tutta la normativa di settore.
L'Unità, come noto, servirà alle forze dell'ordine come "raccordo" per la creazione di task dedicate alla repressione della pirateria, anche mediante l'indicazione delle più recenti iniziative intraprese sia sotto il profilo della prevenzione sia sotto quello del controllo.

Altre pagine comprendono link ai siti di istituzioni, associazioni ed operatori del settore.
TAG: cybercops
24 Commenti alla Notizia Il sito ufficiale dell'antipirateria italiana
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 17 discussioni)