Gates promette sicurezza agli uomini Microsoft

Dopo la ricezione di una lettera all'antrace, il boss dell'azienda vola ai ripari e annuncia procedure speciali

Tokyo (Giappone) - Un Bill Gates evidentemente preoccupato è quello che nelle scorse ore, in una conferenza stampa a Tokyo, in Giappone, ha annunciato che Microsoft ha già iniziato ad adottare contromisure dopo la ricezione nei giorni scorsi di una lettera contenente il letale bacillo dell'antrace.

Gates ha parlato dell'arma utilizzata da qualche terrorista come di un vero pericolo per le sei persone che in Microsoft sono state esposte a quella lettera e che gli esami clinici indicano come colpite dall'antrace. Tutti e sei, comunque, sono fortunatamente scampati al pericolo mortale.

"Come tutte le aziende - ha spiegato Gates - stiamo ovviamente spingendo molto sulle misure di sicurezza per cercare di dare ai nostri dipendenti la maggiore sicurezza possibile". Non solo Microsoft ma tutti gli uffici ed enti pubblici e privati negli Stati Uniti, in particolare a New York e in Florida, sono stati allertati dopo la ricezione di altre buste contenenti il bacillo.

Secondo Gates, le conseguenze sull'economia americana degli attentati dell'11 settembre rischiano di non essere leggere: "Credo ci sarà un periodo nel quale quanto è accaduto potrà rendere la vita più difficile alle aziende". Ma Gates si dice ottimista, anche su Microsoft, nell'esigenza di alimentare la fiducia sul titolo dell'azienda: "Se l'economia rallenta, Microsoft è una delle poche aziende, grazie alla prudenza dei propri comportamenti finanziari, capace di continuare ad alimentare le spese di ricerca e sviluppo".
Relativamente ai prodotti e alle novità in cantiere in Microsoft, Gates ha sottolineato che "le nostre decisioni su quali prodotti sviluppare non sono basate sull'andamento economico di un anno o di due ma piuttosto su una visione di lungo periodo".
TAG: microsoft
7 Commenti alla Notizia Gates promette sicurezza agli uomini Microsoft
Ordina