TIM prepara la Special Card

Costa 10mila lire e permette di ottenerne altrettante in credito telefonico ogni 20mila lire di spesa settimanale

Milano - L'offerta di TIM è rivolta agli utenti che spendono almeno 20mila lire alla settimana in telefonate tramite cellulare. Raggiungendo la somma, infatti, si otterrà un accredito pari a 10mila lire. Queste le caratteristiche dell'iniziativa Special Card, attivabile dal 15 ottobre al 30 novembre 2001 al costo di 10mila lire.

In una settimana si possono ottenere fino a quattro bonus, a patto di spendere quasi un capitale in telefonate (80mila lire di addebito in sette giorni, per usufruire di 40mila lire di accredito aggiuntivo). Al raggiungimento della somma non concorrono gli SMS, le telefonate internazionali, le chiamate verso Tim Duetto e TIM 3xTe e quelle dirette verso le numerazioni in decade 1, 4 e 8.

Anche considerando il prezzo di attivazione della scheda, costo che annulla i vantaggi conferiti dal primo bonus che l'utente riceverebbe, la proposta di TIM s'iscrive tra quelle destinate ai consumatori più prodighi. Sono elaborate per spingere gli utenti ad aumentare la loro quota di addebito telefonico giornaliero: sapendo di avere solo sette giorni per raggiungere la somma che dà diritto al bonus, il cliente potrebbe intensificare le chiamate, forzando il ritmo di consumo abituale.
Convincere l'utente a spingere sull'acceleratore delle spese è uno degli obiettivi cui aspirano numerose offerte di servizi o promozioni addizionali. La stessa filosofia di marketing è alla base dell'iniziativa Last Minute, presentata da TIM in questi giorni.
4 Commenti alla Notizia TIM prepara la Special Card
Ordina