Sempre più vicini gli SMS multimediali

Da novembre partono per gli utenti svedesi i servizi di messaggeria di nuova generazione, che sfruttano la piattaforma tecnologica di Comverse

Milano - I primi SMS multimediali su GPRS sono sulla rampa di lancio. Li progetta Comverse, il cui amministratore delegato ha già espresso sulle pagine di Punto Informatico il suo parere sul futuro della messaggeria telefonica. Per ora saranno disponibili solo in Svezia, ad opera del gestore Europolitan Vodafone che ha avviato le sperimentazioni sul nuovo servizio ideato da Comverse. I messaggi multimediali saranno disponibili per gli utenti svedesi a partire da novembre.

In Italia, un operatore che sta lavorando in questa direzione è Wind, che ha annunciato l'inizio dei test per i servizi di videostreaming su cellulare. Il pubblico sembra attendere con ansia l'arrivo degli SMS multimediali: secondo un'indagine di HPI ResearchGroup il 50 per cento degli utenti che inviano messaggi abitualmente è interessato a fruire di servizi più evoluti.

Perché il mercato degli SMS multimediali si sviluppi, però, c'è bisogno che il GPRS s'imponga sul mercato; in Italia gli operatori non hanno ancora varato le prime tariffe ufficiali per la navigazione su reti 2,5G.
4 Commenti alla Notizia Sempre più vicini gli SMS multimediali
Ordina