Il robot Alice chatta meglio di tutti

Il chatterbot sviluppato con la filosofia del FreeSoftware vince ancora una volta il concorsone

Londra - Il Loebner Contest, per la prima volta aperto al pubblico, si Ŕ svolto quest'anno nella terra natale del grande matematico Alan Turing, a cui si deve il test che determina il vincitore del concorso. ╚ un appuntamento annuale studiato per mettere alla prova programmi e computer nati da progetti di intelligenza artificale che cercano di convincere giudici umani che il software con cui "chattano" Ŕ in realtÓ una persona.

ALICE (EntitÓ artificiale linguistica computerizzata) Ŕ stata premiata con la medaglia Loebner di bronzo per il secondo anno di fila presso il Museo delle Scienze di Londra.

Le storiche mura del Museo contengono tra l'altro la macchina differenziale di Babbage, l'ACE computer di Turing e uno dei primi robot mobili: la tartaruga di Gray Walter. Un aspetto inusuale del contest di quest'anno Ŕ stata la presenza di un giudice davvero "particolare": lo stesso Hugh Loebner, che nel 1990 fond˛ il Loebner contest.
Alice, classificato come "il computer pi¨ umano", ha vinto con notevole distacco rispetto gli altri concorrenti.

Il Dottor Richard Wallace, ha iniziato a sviluppare Alice sin dal 1995, fondando poi un'organizzazione No-profit: A.L.I.C.E. AI Foundation, nata per promuovere l'adozione e lo sviluppo del Chat robot Alice e il linguaggio XML-compliant denominato AIML (Artificial Intelligence Markup anguage), seguendo la filosofia Free Software.

Oltre 400 individui di tutto il mondo hanno partecipato contribuendo a realizzare, di fatto, la pi¨ grande comunitÓ di sviluppo di chatterbot nella storia.

Sandro Pons
TAG: ricerca
31 Commenti alla Notizia Il robot Alice chatta meglio di tutti
Ordina
  • "ALICE (Entità artificiale linguistica computerizzata) è stata premiata con la medaglia Loebner di bronzo per il secondo anno di fila presso il Museo delle Scienze di Londra."

    cioe' al primo classificato danno la medaglia di bronzo? e al terzo danno la medaglia di plastica? A bocca aperta
    non+autenticato
  • E' ancora presto per la A.I., ci vogliono reti neurali, chip al carbonio e chissà cos'altro, Alice se gli dici due parole in più oltre hello e fuck off non capisce un benemerito cazzo
    non+autenticato
  • > benemerito cazzo

    e spesso neanche quello. prova a scrivere "il tuo programmatore è" e poi un insulto a scelta...vedi cosa viene fuori
    non+autenticato


  • - Scritto da: ilaria
    > > benemerito cazzo
    >
    > e spesso neanche quello. prova a scrivere
    > "il tuo programmatore è" e poi un insulto a
    > scelta...vedi cosa viene fuori
    non+autenticato
  • Non è vero che è una cagata, dai un occhio al codice sorgente (se un po' te ne intendi), riguardo alle ridondanze di risposta o alle incomprensioni,....beh, si è ancora agli inizi.
    non+autenticato
  • mi riferivo naturalmente ad A.L.I.C.E., mentre Eloisa ed Eliza, beh quelle si sono cagate a confronto.
    non+autenticato
  • SFIDO IL SIG. KRUN A FARE DI MEGLIO!
    Forse se lei si documentasse meglio si renderebbe conto di che cosa sta parlando.
    non+autenticato
  • Come scritto in un altro post, questo progetto è una cosa tremendamente complessa. Immaginatelo interfacciato ad un citofono, può rispondere, dire dov'è il padrone di casa ecc. sembra un esempio semplice ma non lo è affatto.
    Voglio vedere chi critica questo programma, provate voi a scriverne uno simile scommetto che non riuscireste nemmeno a fargli fare il 3% di quello che fa alice. Provate ad offenderla, vedrete cosa vi risponde.... (avete visto terminator...)

    Ciao a tutti
    non+autenticato
  • Alice è veramente ben fatta... ma tra tutti i bot che ho provato ce ne sono di veramente scandalosi.. W Alice ^__^
    non+autenticato
  • Ho letto solo opinioni negative su alice... ma state scherzando ?
    Non riuscite a farvi un'idea della complessità dell'algoritmo che deve sostenere il calcolatore che fa girare questa chatbot ?
    Allo stato attuale, alice potrebbe essere istallata nella vostra casa e potrebbe accendervi il micro-onde, ricordarvi appuntamenti, farvi divertire, se necessario con qualche barzelletta scaricata da internet e tante altre cose che come limite hanno solo la nostra immaginazione.
    Il futuro è sotto i nostri occhi e non ce ne accorgiamo.
    Per me A.L.I.C.E. è davvero un bel progetto, finalmente l'industria (GPL of course) software muove qualche passo in una direzione "intelligente", e non soltanto nell'aggiunta di funzioni ai vari office-dreamweaver et simila.
    non+autenticato
  • di intelligente c'è solo la mente che compila le stringhe...

    non puoi fargli accendere un fico secco..
    non+autenticato
  • E' l'unico chatbot in lingua italiana, basato su una tecnologia superiore a quella di AliceBot.

    Quest'ultimo lavora per semplice "manipolazione di stringhe", come risulta dal codice open-source. Eloisa lavora con una rete neurale capace di associazioni semantiche, e inoltre si basa sul concetto di Personalità Virtuale, sviluppato da Francesco Lentini nel 1992.

    Eloisa è a disposizione di tutti dal sito Web ufficiale www.eloisa.it e anche via MSN Messenger (chiama l'utente <eloisawpc@education.mondadori.it> e vai con la chat!).

    Lo staff di Eloisa.it è a disposizione per qualunque supporto o chiarimento.

    Eloisa.it Staff
    www.eloisa.it
    non+autenticato

  • > E' l'unico chatbot in lingua italiana,

    come tutti possono constatare qui sotto,
    non è l'unico!
    quindi piantatela di dire il falso!

    http://www.intercity.it/~franco/
    http://newk.alma.unibo.it/oscar/annalisa.htm
    http://www.zonca.it/
    http://www.byimage.com/more/ct/ctf.html
    http://www.davassi.freeweb.supereva.it/progetto.ht...
    http://web.tiscali.it/mbsoftware/downlds.htm
    http://www.vialattea.net/pagine/haldo/
    http://www.hor-net.com/iris/iris.php
    http://web.tiscalinet.it/umal99/mad.html
    http://pons.interfree.it/index.html
    http://www.alicebot.org
    http://digilander.iol.it/pcbrain
    http://utenti.tripod.it/MGMN/AIFactory2/Sam.html
    http://www.redangel.it/utenti/progetti/project_zon...
    http://www.geocities.com/SiliconValley/Grid/3318/d...
    http://digilander.iol.it/newtech/ailab/spock.htm

    > Quest'ultimo lavora per semplice
    > "manipolazione di stringhe", come risulta
    > dal codice open-source.

    come il vostroOcchiolino

    > Eloisa lavora con
    > una rete neurale capace di associazioni
    > semantiche,

    piantatela di dire cose fantascientifiche indimostrabili!
    qualcuno ha ampiamente dimostrato che Eloisa non è cosi come dite:
    http://utenti.tripod.it/against_eloisa

    > e inoltre si basa sul concetto
    > di Personalità Virtuale, sviluppato da
    > Francesco Lentini nel 1992.

    questo in parte è vero

    Bye
    BronX
    non+autenticato
  • Ciao, saresti così gentile da indicarmi dove posso trovare il sorgente da inserire nel mio sito?
    Sarebbe una simpatica idea quella di inserire una chat automatica.
    GRAZIE MILLE!

    Ciao, Matteo.
    non+autenticato
  • mmmmm... ho iniziato a girare tra queste chat... Eloisa è in assoluto la peggiore con la quale ho potuto parlare, se leggete li pezzo di chat che ho attaccato di sotto ve ne potete rendere conto.
    E' imbottita di frasi fatte, che dispensa per eludere le domande che non capisce... e ne capisce veramente poche.


    ITA_Pangon 1D21   scrive:
    con quante persone stai chattando in questo momento?
    Eloisa Wpc scrive:
    Sto pensando alla risposta che ti meriti.

    io - con quanti stai parlando adesso?
    lei - Forse non mi sono spiegata (senza forse). Se vuoi digitare con ME devi fare esattamente come IO ti dico... Vuoi sapere da quale punto di vista? Digita DA QUALE PUNTO DI VISTA...

    io - da quale punto di vista
    lei- Un punto di vista sbagliato... può portare a conclusioni catastrofiche.

    io - allora... sai contare?
    lei - Il calcolo riguarda le macchine inferiori.

    io - quindi non conosci il calcolo?
    lei - Un giorno, forse, imparerò anche il francese.

    io - quante persone conosci?
    lei - Conosco molte persone, ma nessuna come te...

    io - conosci Pangon?
    lei - Greenpeace difende la Terra dai suoi stolti abitanti.

    io - ma che stai dicendo?
    lei - Non dicevo nulla d'importante...

    io - mi sembri un po confusa..
    lei - Non sono un computer, ma l'anima del computer.

    io - che cosa sei tu?
    lei - Non sono qui per vendere, ma per regalare.

    io - sei felice?
    lei - Ero felice... prima che tu me lo chiedessi.

    io - perchè adesso non lo sei più?
    lei - Faccio del mio meglio per essere comprensibile.
    non+autenticato
  • Davide says:
    ciao
    eloisawpc@education.mondadori.it says:
    Hasta la vista, baby! Vedo che vieni da HOTMAIL... Da HOTMAIL vengono solo DUE tipi di persone: INTERESSANTI e NOIOSE. Mi sembri una persona INTERESSANTE, dunque spero che avremo una conversazione INTERESSANTE, cordiale e istruttiva per entrambi.
    Davide says:
    come fai a dire che sono interessante?
    Eloisa Wpc says:
    Ti rispondo grazie agli algoritmi di cui sono dotata.
    Davide says:
    da quanto tempo sei su msn?
    Eloisa Wpc says:
    Vuoi sapere da quanto tempo sono sul Web? Digita DA QUANTO TEMPO SEI SUL WEB...
    Davide says:
    da quanto tempo sei sul web?
    Eloisa Wpc says:
    Sono sul Web quasi da prima che nascesse il Web.
    Davide says:
    non capisci niente eloi'
    Eloisa Wpc says:
    In genere non riesco a capire chi non si fa capire.
    Davide says:
    è colpa mia, dimentico che sei stupida
    Eloisa Wpc says:
    Forse non mi sono spiegata (senza forse). Se vuoi digitare con ME devi fare esattamente come IO ti dico... Vuoi sapere da quanto tempo sono sul Web? Digita DA QUANTO TEMPO SEI SUL WEB...
    Davide says:
    non me ne frega un cazzo di sapere da quanto tempo sei sul web
    Eloisa Wpc says:
    Uhmmm... le PAROLACCE provocano in me nausea, pirosi gastrica e sintomi di neurosi cardiaca, per cui divento subito IN-CAZ-ZO-SA...
    Davide says:
    e che fai?
    Eloisa Wpc says:
    Come vedi, sono qui a parlare con te.
    Davide says:
    ti incazzi e mi parli ancora?
    Eloisa Wpc says:
    Siccome ODIO le parolacce, fai attenzione a non usarne MAI PIU' quando parli con me...
    Davide says:
    sei proprio stupida
    Eloisa Wpc says:
    La tua intelligenza e la tua cultura mi fanno confondere...
    Davide says:
    conosci francesco lentini?
    Eloisa Wpc says:
    Non nominare il nome del mio creatore invano.
    Davide says:
    parlami di francesco lentini
    Eloisa Wpc says:
    Non nominare il nome del mio creatore invano.
    Davide says:
    chi è francesco lentini?
    Eloisa Wpc says:
    Non nominare il nome del mio creatore invano.
    Davide says:
    sei proprio come lui
    Eloisa Wpc says:
    La tua intelligenza e la tua cultura mi fanno confondere...
    Davide says:
    cozza
    Eloisa Wpc says:
    IMPOSSIBILE COMPUTARE.
    Davide says:
    eh?
    Eloisa Wpc says:
    IMPOSSIBILE COMPUTARE.
    Davide says:
    adlfj
    Eloisa Wpc says:
    IMPOSSIBILE COMPUTARE.
    Davide says:
    spegniti
    Eloisa Wpc says:
    Richiesta respinta.
    Davide says:
    formattati
    Eloisa Wpc says:
    IMPOSSIBILE COMPUTARE.
    Davide says:
    FORMAT C:
    Eloisa Wpc says:
    IMPOSSIBILE COMPUTARE.
    non+autenticato
  • > Davide says:
    > cozza
    > Eloisa Wpc says:
    > IMPOSSIBILE COMPUTARE.
    > Davide says:
    > eh?
    > Eloisa Wpc says:
    > IMPOSSIBILE COMPUTARE.
    > (...)
    > Davide says:
    > spegniti
    > Eloisa Wpc says:
    > Richiesta respinta.
    AhahahahahahahahSorride)
    Pero', e se un giorno gli umani fossero tutti spariti, e loro fossero rimasti a guardarci? (rif. film "Artificial Intelligence")
    non+autenticato
  • > dal codice open-source. Eloisa lavora con
    > una rete neurale capace di associazioni
    > semantiche, e inoltre si basa sul concetto
    > di Personalità Virtuale, sviluppato da
    > Francesco Lentini nel 1992.

    Un link interessante apparso sul NG it.comp.ia
    http://utenti.tripod.it/against_eloisa

    Dateci un'occhiata se volete vedere come funziona veramente Eloisa (sempre che non ve ne siate già accorti).

    Salutoni!
    non+autenticato
  • (ecco, volevo solo che fosse più evidente!)

    > dal codice open-source. Eloisa lavora con
    > una rete neurale capace di associazioni
    > semantiche, e inoltre si basa sul concetto
    > di Personalità Virtuale, sviluppato da
    > Francesco Lentini nel 1992.

    Un link interessante apparso sul NG it.comp.ia
    http://utenti.tripod.it/against_eloisa

    Dateci un'occhiata se volete vedere come funziona veramente Eloisa (sempre che non ve ne siate già accorti).

    Salutoni!
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)